BIOGRAFILM 2012 – Tutti i vincitori

BIOGRAFILM 2012 - vince Jason Becker: Not Dead Yet, di Jesse VileLa giuria del Biografilm Festiva 2012, composta dal critico Leonard Maltin, dal produttore Premio Oscar Paul Zaentz, dal regista e produttore John Scheinfeld, dallo scrittore e regista indipendente Mike Freedman e da Marcello Paolillo, ha assegnato oggi i premi di questa ottava edizione.

Il riconoscimento principale va a Jason Becker: Not Dead Yet , esordio di Jesse Vile, film già vincitore come miglior documentario in diversi festival internazionali, per "un debutto ricco e strutturato che si sposa con la celebrazione di un eccezionale talento e di uno straordinario essere umano".

Il Best Life Award|Biografilm Festival 2012, attribuito dalla giuria al miglior racconto biografico, va a Joschka Hund Herr Fischer di Pepe Danquart, mentre la Menzione Speciale della Giuria va a La Faute à mon Père di Chloe Barreau.

Il pubblico ha scelto, come miglior film della Selezione Ufficiale in concorso e fuori concorso, Love and Politics di Azad Yafarian e Luciana Castellina, Comunista di Daniele Segre (ex-aequo). Per la sezione Contemporary Lives, l'Audience Award va a Marley di Kevin MacDonald.

Tra i documentari presentati al Festival, la stampa ha apprezzato su tutti Hopper:  in His own words, di Cass Warner.

I premi Lancia Celebration of Lives di quest'anno sono stati assegnati all’artista Marina Abramovi?, al produttore cinematografico Saul Zaentz e a Chiara Vigo, Maestro di Bisso. Ai MOTUS è andato il compito di consegnare il Lancia Celebration of Lives|Biografilm Festival 2012 a Judith Malina, leggendaria fondatrice del Living Theatre. (m.p.)

 

Il trailer del film vincitore di Biografilm 2012, Jason Becker: Not Dead Yet

 

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"