Bob’s Burgers – Il film, di Loren Bouchard e Bernard Derriman

Soffre quando deve pensare per immagini ma ha il pregio di riscoprire il potere di una scrittura quasi totalizzante, che tratteggia delicatamente i personaggi e svela le ambiguità del presente

-----------------------------------------------------------
SCUOLA DI CINEMA SENTIERI SELVAGGI: APERTE LE ISCRIZIONI ANNO 2022-23


-----------------------------------------------------------

Tratto dall’omonima serie animata, Bob’s Burgers – Il film espande nel lungometraggio le avventure della famiglia Belcher, formata dalla madre Linda, dai figli Tina, Gene e Louise e da Bob, che gestisce una piccola hamburgeria tentando di mantenere l’equilibrio tra la buona cucina e la difficoltà di sbancare il lunario. All’inizio dell’estate, una voragine si apre proprio di fronte al ristorante, rischiando di compromettere l’attività. Mentre Bob e Linda cercano un’alternativa per proseguire gli affari, i loro figli scoprono un cadavere all’interno della buca e cercano di risolvere un mistero vecchio di anni.

----------------------------
15 BORSE DI STUDIO DELLA SCUOLA SENTIERI SELVAGGI

----------------------------

Il lungometraggio di Bouchard e Derriman insegue il thriller ma è solo una traccia. In realtà è come se il salto dalla tv al cinema, non fosse avvenuto davvero e tutto fosse ancora negli spazi della serialità. Anche nel film, quello di Bob’s Burgers continua a essere uno spazio ben fermo nella concretezza, nelle dinamiche della famiglia Belcher, raccontate con sguardo partecipe e delicatezza, un contesto che fa da sfondo ad un racconto grottesco ma realistico, che si muove tra banche che fanno a pezzi la piccola imprenditoria, gentrificazione dilagante, avidità e arrivismo. Ma quello del film di Bob’s Burgers è soprattutto uno spazio costruito sulla parola.

Bob's Burgers

 

Bouchard e Derriman lasciano infatti campo libero ai loro personaggi, allo sguardo amaro di Bob, alla vitalità di Linda, ai loro dialoghi forsennati, ad una comicità che nasce dai cambi di tempo e di tono negli scambi di battute.

Con il cinema Bob’s Burgers – Il film, gioca da lontano, come nelle parentesi musical o la evoca attraverso la storyline à la Goonies dei fratelli Belcher, ma Bouchard e Derriman sono evidentemente più a loro agio con la scrittura che con le immagini. Si tratta di una scelta affascinante, per quanto pericolosamente radicale, che a tratti il racconto ha difficoltà a sostenere, evidentemente da una deriva action che può abbracciare solo nell’ultimo atto. Eppure tra le righe del film si intuisce un certo gusto per l’invenzione visiva, una curiosità nell’esplorare spunti creativi che la televisione raramente mette a disposizione, da parte di Bouchard e Derriman, che tuttavia si fermano un attimo prima di approcciare questi nuovi spazi con curiosità.

Non cambia in alcun modo lo status quo del cinema d’animazione, ma Bob’s Burger – Il film, si rivela comunque un progetto dotato di un’identità e di uno sguardo definiti, oltreché di un coraggio raro: quello di raccontare la sua storia attraverso un understatement inusuale e un’ironia in punta di pena, che, procedendo sottotraccia, portano alla luce uno sguardo rivolto lucidamente al presente e alle sue ambiguità.

 

Titolo Originale: The Bob’s Burgers Movie
Regia: Loren Bouchard e Bernard Derriman
Voci: H. Jon Benjamin, Dan Mintz, Paul Rudd, Sarah Silverman, Kevin Kline, Zach Galifianakis, Gary Cole 
Distribuzione: Disney+
Durata: 102′
Origine: USA, 2022

La valutazione del film di Sentieri Selvaggi
3
Sending
Il voto dei lettori
0 (0 voti)
--------------------------------------------------------------
Le Arene estive di Cinema a Roma

--------------------------------------------------------------

    ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI SENTIERI SELVAGGI

    Le news, le recensioni, i corsi di cinema, la riviste, i libri, gli eventi e tutte le nostre iniziative