Box Office ITALIA 1/6/2011

L'Italia è stato uno dei pochi mercati che ha opposto resistenza alla irrefrenabile ascesa internazionale di Una notte da leoni 2. I dati dell'ultimo week-end gli hanno negato il primo posto: Jack Sparrow ha sfruttato un'altra onda favorevole e ha chiuso di nuovo con due milioni di euro, che gli hanno permesso di sfondare il muro dei dieci milioni. Se i venti milioni de La maledizione del forziere fantasma sono un miraggio, i sedici di Ai confini del mare potrebbero essere pareggiati: il nostro paese si è dimostrato uno dei maggiori contribuenti del redivivo franchise della Disney. Se dovesse mantenere questo passo, Oltre i confini del mare dovrebbe ritagliarsi un piccolo spazio tra i migliori dieci successi della stagione e può considerarsi uno dei pochi blockbuster hollywoodiani ad aver evitato il naufragio. D'altra parte, i titoli a stelle e strisce hanno ripreso il controllo della classifica, dopo essere stati a guardare sin dall'autunno: i pezzi grossi estivi hanno occupato le prime posizioni ma ancora non sono riusciti a collezionare delle cifre memorabili. Le avventure thailandesi del Wolf Pack non hanno fatto piazza pulita ma possono comunque presentare qualche attenuante: per esempio, la scarsa traducibilità delle commedie americane, che vengono tradizionalmente snobbate dal pubblico italiano. Questo fu il limite commerciale del primo episodio, che nel 2009 terminò la sua avventura nelle nostre sale con poco più di tre milioni. Fu un risultato molto lontano dall'exploit d'oltreoceano, che aveva consacrato il primo dopo sbronza di Las Vegas. Tuttavia, Una notte da leoni 2 è stato in grado di raccogliere lo stesso bottino in appena pochi giorni: un'impresa che dimostra come l'home video e il passaparola abbiano permesso a Zach Galifianakis e i suoi amici di farsi un pubblico solido ed affidabile anche da noi. The Tree of Life ha varcato la soglia del milione: un traguardo che ha dato un senso al suo trionfo di Cannes. Tra la Palma d'Oro e la partecipazione di Brad Pitt e di Sean Penn, il nuovo film di Terrence Malick è riuscito a raggranellare un incasso dignitoso. E' comunque difficile che il titolo riesca a rientrare dei trenta milioni di budget: negli Stati Uniti, ha aperto in appena quattro cinema e aspetta una distribuzione più ampia.