Box Office ITALIA 6/6/2013

una notte da leoni 3

Il pubblico italiano ha consacrato in extremis il Wolf Pack e la conclusione delle sue avventure ha superato i sei milioni di euro. Una notte da leoni 3 è il migliore risultato commerciale del marchio e questa affermazione arriva nel momento in cui il suo valore americano si è dimezzato. I kolossal d'oltreoceano sono in ottima forma: Fast & Furious 6 ha ipotecato un posto tra i dieci titoli più ricchi dell'anno e Iron Man 3 ha ottenuto le stesse cifre di The Avengers.

------------------------------------------------------------------------
IL NUOVO NUMERO DI SENTIERISELVAGGI21ST #9


L'esordio italiano di Una notte da leoni 3 ha marcato una netta differenza rispetto alla sua difficile avventura americana. Il film ha aperto con un incasso roboante che ha aggiornato al rialzo tutti i riferimenti tricolori del franchise. Il suo valore è diventato internazionale e il Wolf Pack ha iniziato a stentare in patria nel momento in cui è diventato un marchio riconoscibile all'estero. La sua fama si è propagata fino al punto che il tradizionale ostacolo della traducibilità della commedia si è rapidamente dissolto. Il terzo capitolo del doposbronza ha conquistato il primo posto con sei milioni di euro. La cifra è stata sufficiente a distruggere il risultato complessivo del primo episodio e a mettere subito nel mirino i nove milioni del secondo. L'offerta dei blockbuster ha messo a segno un altro colpo con Fast & Furious 6: le nuove avventure di Dominic Toretto si sono mantenute sopra i due milioni, hanno accumulato undici milioni e hanno ancora qualche speranza di terminare la loro corsa intorno ai quindici milioni. L'action ha fatto un ulteriore passo in avanti rispetto a Fast & Furious 5 e ha ipotecato un posto tra i dieci titoli più ricchi della stagione: il nostro pubblico ha ribadito l'ascesa di un brand che sta vivendo un tardivo ma strepitoso exploit. Iron Man 3 non ha avuto problemi di questo tipo ma i suoi sedici milioni sono comunque una notizia rilevante: l'appeal di Tony Stark non aveva mai raggiunto questi livelli anche per il tradizionale ostracismo del pubblico italiano verso i marvel-movies. L'effetto trainante di The Avengers si è fatto sentire e Iron Man 3 ha praticamente pareggiato i suoi diciassette milioni: la prossima uscita di Man of Steel chiarirà se questa scia verrà sfruttata da tutti i protagonisti del fumetto cinematografico. Le brillanti performance dei kolossal americani non hanno impedito a La grande bellezza di Paolo Sorrentino di ottenere un rendimento brillante: il valore commerciale dei cinefili è intorno ai cinque milioni e il titolo andrà sicuramente oltre questa soglia. Il film ha attirato la curiosità di una fascia di pubblico che di solito non si mostra interessato e il regista napoletano può festeggiare il migliore successo della sua carriera.

 

 

--------------------------------------------------------------------
#ArenediRoma2021 – Tutte le arene di cinema della capitale


--------------------------------------------------------------------
--------------------------------------------------------------------
UNICINEMA – UNA NUOVA IDEA DI UNIVERSITÀ

--------------------------------------------------------------------