Box Office ITALIA 20/6/2013

into darkness. star trek

La maledizione della fantascienza e le temperature estive hanno pregiudicato le potenzialità commerciali di Into Darkness. Il nuovo capitolo della saga di Star Trek ha debuttato con meno di un milione di euro e ha ripetuto lo stesso risultato del reboot del 2009: il film ha molti alibi ma la sensazione è che non sia riuscito ad attirare un pubblico estraneo al fandom della serie televisiva. Le entrate su scala nazionale hanno ripiegato verso le solite medie balneari: L'uomo d'acciaio proverà a smuovere le acque…

-----------------------------------------------------------
SCUOLA DI CINEMA SENTIERI SELVAGGI: APERTE LE ISCRIZIONI ANNO 2022-23


-----------------------------------------------------------

La maledizione della fantascienza non ha risparmiato nemmeno Into Darkness e il nuovo capitolo della saga di Star Trek si è scontrato con un pessimo debutto. Il caldo ha raggiunto l'Italia e le sale hanno incassato la solita sconfitta dall'attrattiva balneare: le defezioni del pubblico sono state numerose e il mercato ha perso di colpo lo slancio di un brillante finale di primavera. Le avventure dell'Enterprise si sono fermate sotto alla quota del milione di euro e hanno ripetuto il pallido risultato del reboot del 2009: il titolo non ha coinvolto nessuno oltre ai fanatici della serie televisiva. La sua storia commerciale ha seguito le orme di quella americana: i devoti tricolori sono in un numero irrilevante rispetto ai loro colleghi d'oltreoceano e non hanno contribuito a risollevare una quota worldwide che non ha spiccato il volo nonostante un massiccio impegno produttivo. L'indifferenza verso la fantascienza ha fatto un'altra vittima dopo lo scivolone di After Earth ma in questo caso lo scarso appeal del genere è rientrato in un discorso più ampio. Il film è l'ennesima catastrofe economica di M. Night Shyamalan e il regista non azzecca una mossa dai tempi di Signs. Questa volta è riuscito a bruciare anche le potenzialità del team-up tra Will Smith e Jaden Smith e le cifre internazionali hanno consegnato un flop senza appello. Il prossimo esordio di Man of Steel dirà se le sale italiane sono davvero chiuse per ferie: Superman arriva dopo una travolgente apertura in patria e proverà a smuovere le acque. Il superhero-movie ha il compito di migliorare due exploit in chiusura come i dodici milioni di Fast & Furious 6 e gli undici milioni di Una notte da leoni 3.

----------------------------
UNICINEMA – UNA NUOVA IDEA DI UNIVERSITÀ, per Fare Cinema

----------------------------

 

----------------------------
SCUOLA DI SCENEGGIATURA: LA SPECIALIZZAZIONE

----------------------------

 

--------------------------------------------------------------
CORSO ONLINE DI SCENOGRAFIA CINEMATOGRAFICA

--------------------------------------------------------------

    ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI SENTIERI SELVAGGI

    Le news, le recensioni, i corsi di cinema, la riviste, i libri, gli eventi e tutte le nostre iniziative