Box Office ITALIA 30/1/2013

box office italia

Il pessimo debutto di Pazze di me ha aggravato la posizione delle commedie italiane e il film di Fausto Brizzi si è arreso ai suoi rivali americani senza nemmeno combattere. Django Unchained ha piazzato un altro week-end entusiasmante e ha mantenuto la vetta con un cumulativo che è arrivato fino a sette milioni e mezzo. Lincoln ha aperto con due milioni e ha fatto segnare la media per sala più alta. Flight si è presentato con poco meno di un milione e mezzo ed ha estromesso Pazze di me dal podio…

-----------------------------------------------------------
NOVITA’ – CORSO ONLINE TEORIA DELLA SCENEGGIATURA


-----------------------------------------------------------

La commedia italiana ha consumato l'ennesimo dramma di una stagione che probabilmente ha intaccato in modo definitivo le sue certezze. Pazze di me è stato strapazzato dall'attacco simultaneo dei suoi rivali americani e si è arresto senza combattere. Il film di Fausto Brizzi ha esordito fuori dal podio con meno di un milione di euro eD ha vanificato i timidi segnali di ripresa dell'inizio dell'anno. Mai Stati Uniti aveva riportato a casa il primo posto dopo un lungo intervallo di digiuno e aveva resuscitato Carlo ed Enrico Vanzina con la consistenza dimenticata di un bottino da cinque milioni di euro. Le quotazioni del regista romano sono improvvisamente precipitate dopo il passo falso di Come è bello far l'amore: fino a poco tempo fa il suo nome valeva almeno dieci milioni ma Pazze di me non andrà oltre i cinque milioni e le sue stime si sono drasticamente ridimensionate. Il vero trionfatore di gennaio è stato Django Unchained: il titolo ha conservato il primo posto, ha perso solo un milione rispetto al suo brillante debutto e adesso ha accumulato un totale di sette milioni e trecentomila euro. Il precedente record di Quentin Tarantino è a portata di mano e i nove milioni e mezzo di Bastardi senza gloria dovrebbero cadere sin dalla settimana prossima. Il vero exploit del week-end è stato Lincoln: il biopic di Steven Spielberg ha aperto con due milioni e ha fatto segnare la media per sala più alta. Il regista non aveva brillato con due blockbuster come War Horse e Le avventure di Tintin ma il suo ultimo film viaggia sulle ali dell'entusiasmo dopo i centosettanta milioni di dollari in patria e le undici nomination che gli sono state riconosciute dall'Academy. Il titolo dovrebbe chiudere intorno ai sei milioni e Steven Spielberg si è ripreso dopo gli scivoloni dei suoi ultimi film: un'inversione di tendenza importante in un momento in cui la sola vittoria è quella di mantenere il proprio credito. Flight di Robert Zemeckis ha conquistato il terzo posto ed è andatto appena sopra la soglia del milione: è bastato per avere la meglio su Pazze di me ed estrometterlo dalle posizioni nobili della classifica. I numeri di Denzel Washington sono ugualmente in crescita: il nostro pubblico non gli ha mai concesso carta bianca come gli accade ogni volta che si presenta negli Stati Uniti.

----------------------------
CORSO ESTIVO DI RIPRESA VIDEO

----------------------------

 

--------------------------------------------------------------
Sentieriselvaggi21st #11: JONAS CARPIGNANO La nuova frontiera del cinema italiano

--------------------------------------------------------------

    ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI SENTIERI SELVAGGI

    Le news, le recensioni, i corsi di cinema, la riviste, i libri, gli eventi e tutte le nostre iniziative