Box Office Italia: Moccia si prende il week-end anche senza Scamarcio

Scusa ma ti chiamo amore va a gonfie pur rinunciando all'appeal di Riccardo Scamarcio, l'idolo delle teen-ager. Il film di Federico Moccia dimostra che l'Italia potrebbe reggere il ritmo del mercato per tutta la stagione. Io sono leggenda si sgonfia, e tra le new entries è Into the Wild che fa segnare il risultato migliore. Il film di Sean Penn batte di misura la coppia formata da Jack Nicholson e Morgan Freeman.

---------------------------------------------------------------
IL NUOVO SENTIERISELVAGGI21ST #9


---------------------------------------------------------------
Al cinema italiano è bastato calare uno dei suoi assi nella manica per riprendersi il primato, e allo stesso tempo lanciare un altro film che sembra destinato a durare a lungo in classifica: Scusa ma ti chiamo amore non solo ha incassato più di quattro milioni e mezzo di euro, ma ha anche dimostrato come non sia più corretto parlare di “effetto Scamarcio” quanto di “fattore Moccia”. Anche sostituendo il bel tenebroso con Raoul Bova, il risultato non è affatto cambiato: un grande successo che ha messo in fila le grandi produzioni americane. Il ciclone Will Smith si è finalmente sgonfiato, ridotto ai minimi termini del milione di euro: difficilmente Io sono leggenda riuscirà ad insediare a I Simpson il quinto posto nella classifica dei film più visti della stagione. American Gangster ha retto meglio all’impatto con il romance di Federico Moccia, ma con soli due milioni non ha potuto in alcun modo insidiarlo. E’ andato molto bene anche Into the Wild, e il dato della media per sala, più che indicativo per le pellicole svantaggiate da una distribuzione limitata, è il secondo del week-end. Il film di Sean Penn guida una serie di new entries che hanno inciampato all’esordio: Non è mai troppo tardi, con la coppia formata da Jack Nicholson e Morgan Freeman, non ha commosso le platee italiane come invece ha fatto negli Stati Uniti, e sia l’ennesimo scontro tra Alien e Predator sia Mr. Magorium e la bottega delle meraviglie sono stati decisamente snobbati dal pubblico. In mezzo alla classifica, tiene per la terza settimana Bianco e nero: per il film della Comencini i 4 milioni sono stati largamente superati, a dimostrazione che i grandi successi popolari riescono a fare da traino anche per quelle opere che non godono di molta promozione. Cloverfield è già in agguato per la prossima settimana, pronto a fare in Italia quello che ha fatto alla Statua della Libertà…

Incasso week-end

---------------------------------------------------------------
BORSE DI STUDIO IN SCENEGGIATURA, CRITICA, FILMMAKING – SCUOLA DI CINEMA SENTIERI SELVAGGI


---------------------------------------------------------------

Incasso totale

Settimane

Scusa ma ti chiamo amore

4.629.286

4.631.290

1

American Gangster

2.053.404

6.236.343

2

Io sono leggenda

1.233.728

12.520.323

3

Alvin Superstar

833.189

2.459.394

2

Into the Wild

744.114

744.114

1

Non è mai troppo tardi

732.220

732.316

1

Bianco e nero

608.812

4.264.552

3

Alien Vs. Predator 2

485.930

485.930

1

L’allenatore nel pallone 2

456.884

7.329.724

3

Mr. Magorium e la bottega delle meraviglie

401.998

401.998

1

---------------------------------------------------------------
UNICINEMA – UNA NUOVA IDEA DI UNIVERSITÀ

---------------------------------------------------------------

    ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI SENTIERI SELVAGGI

    Le news, le recensioni, i corsi di cinema, la riviste, i libri, gli eventi e tutte le nostre iniziative