Box Office USA 25/10/2009

Finalmente, Paranormal Activity ha celebrato la sua corsa trionfale con la vetta della classifica. Il film di Oren Peli è costato appena quindicimila dollari, e fino ad ora ha incassato più di sessanta milioni. Il profitto per la Paramount – che ha avuto il coraggio di distribuirlo – si è rivelato colossale. Il titolo si è aggiudicato il week-end che apre Halloween, superando Saw VI, che finora ne era il dominatore incontrastato.

-----------------------------------------------------------
SCUOLA DI CINEMA SENTIERI SELVAGGI: APERTE LE ISCRIZIONI ANNO 2022-23


-----------------------------------------------------------

Alla fine, è arrivata l’ora della gloria per Paranormal Activity. Il film dell’esordiente Oren Peli non si è accontentato di essere uno dei più grandi underdog della storia del cinema: ha sfruttato fino in fondo il week-end che anticipa Halloween – tradizionalmente riservato all’horror – e ha celebrato la sua incredibile ascesa andandosi a prendere il primo posto nella classifica degli incassi. A questo punto, è doveroso riassumere la storia di questa incredibile produzione, girata nel 2007 e finora confinata nel circuito dei festival specializzati. Un mese fa è uscita in una manciata di sale di provincia, e da lì in poi il suo road-show è diventato una clamorosa corsa al successo. La storia paranormale girata sullo stile di The Blair Witch Project – il found-footage di una coppia che riprende le attività di poltergeist nella sua casa suburbana – ha fatto la fortuna della Paramount, che ha avuto il coraggio di distribuirla. I cinema che cercano di metterlo in cartellone sono ormai migliaia, ma il titolo continua a mantenere una media per sala mostruosa, e viaggia ad un ritmo diverso rispetto ai concorrenti. I numeri danno una testimonianza inequivocabile: il film è costato appena quindicimila dollari, e finora ha incassato più di sessanta milioni. Passerà sicuramente alla storia come uno dei maggiori profitti della storia di Hollywood. Paranormal Activity si è lasciato dietro persino Saw VI, che da anni domina la ricorrenza di Halloween: di solito, il franchise della Lion’s Gate si attesta sui trenta milioni, mentre quest’anno si è dovuto accontentare della metà, dando segnali di cedimento circa la propria affidabilità. Le avventure annuali di Jigsaw hanno però il vantaggio di avere un basso budget, e sicuramente riusciranno a guadagnarsi un altro episodio. C’è invece chi ha fallito completamente l’appuntamento con il pubblico: Astro Boy ha esordito con appena sette milioni, e ha frustrato le ambizioni della Summit Entertainment, che non ha finito il 2009 nel modo in cui lo aveva iniziato. Per lo studio – che sta cercando di farsi largo nell’industria – la produzione più ambiziosa della sua storia si è rivelata un flop. Da quelle parti non disperano: il prossimo mese è in arrivo New Moon, e le speranze partono dai duecento milioni di dollari di Twilight.

----------------------------
OPEN DAY SCUOLA DI CINEMA SENTIERI SELVAGGI

----------------------------

 

--------------------------------------------------------------
Le Arene estive di Cinema a Roma

--------------------------------------------------------------

    ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI SENTIERI SELVAGGI

    Le news, le recensioni, i corsi di cinema, la riviste, i libri, gli eventi e tutte le nostre iniziative