Box Office USA 19 maggio 2015

Il calendario era stato preparato per accogliere l’esordio di Mad Max: Fury Road ma le previsioni sono state ribaltate e il week-end è stato egemonizzato dal grande exploit di Pitch Perfect 2. Le nuove avventure canore delle Barden Bellas sono state affidate alla regia di Elizabeth Banks e l’esordio dell’attrice dietro la macchina da presa è stato accolto dal pubblico con settanta milioni di dollari. Le imprese della band guidata da Anna Kendrich hanno incassato in pochi giorni quello che il capitolo precedente aveva raccolto in tutta la sua vita commerciale del 2012. La Universal ha festeggiato un altro colpo a sorpresa e adesso si trova tra le mani un altro franchise che potrebbe trasformarsi in una gallina dalle uova d’oro. Il caso non ha le stesse proporzioni di Furious 7 ma il primo posto di Pitch Perfect 2 era assolutamente imprevedibile. La platea femminile aspettava un film su misura dopo che l’attenzione si era concentrata su blockbuster d’azione come la cavalcata di Dominic Toretto e la prepotente irruzione sulla scena di Age of Ultron. I titoli che avevano provato a riempire lo spazio vuoto non erano mancati ma The Age of Adaline era stato accolto tiepidamente e Hot Pursuit era stato un sostanziale fallimento. Il bottino di Pitch Perfect 2 ha mitigato la delusione per la pallida apertura di Mad Max: Fury Road di George Miller. Le intenzioni della Warner Bros erano state dichiarate implicitamente da un budget da centocinquanta milioni di dollari. Il recupero delle spese non è in discussione soprattutto perchè la quota internazionale farà la sua parte ma un investimento di questo tipo si aspettava almeno il primo posto. Il reboot non solo faticherà a pareggiare i conti in patria ma ha anche messo in discussione la chance di meritarsi un sequel. Age of Ultron ha abbandonato il primo posto dopo due settimane ma ha incontrato l’erede sbagliato. Il marvel-movie si è assicurato la meta dei quattrocento milioni e ha mantenuto un passo spedito: è il terzo film più veloce di tutti tempi ad aver toccato i trecentocinquanta milioni. L’unica cosa che penalizza il giudizio sull’all-stars di Joss Whedon è il confronto con The Avengers è il gap tra i due capitoli si è allargato ad ottanta milioni. Il divario finale dovrebbe attestarsi sui centocinquanta milioni e questo sarebbe il primo passo indietro della casa editrice da quando è stata acquisita dalla Disney. Una sentenza che nemmeno l’agevole ingresso nel club da un miliardo e il sorpasso su Furious 7 nella corsa per il film più ricco dell’anno sono riusciti a cancellare completamente.

 

Distribuzione Incasso WE Incasso totale Settimane
Pitch Perfect 2 Universal $70,300,000 $70,300,000 1
Mad Max: Fury Road Warner Bros. $44,440,000 $44,440,000 1
Avengers: Age of Ultron Buena Vista $38,837,000 $372,008,000 3
Hot Pursuit Warner Bros. $5,780,000 $23,504,000 2
Paul Blart: Mall Cop 2 Sony $3,600,000 $62,929,000 5
Furious 7 Universal $3,600,000 $343,800,000 7
The Age of Adaline Lionsgate $3,200,000 $37,072,000 4
Home 20th Century Fox $2,700,000 $165,647,000 8
Ex Machina A24 $2,103,000 $19,566,000 6
Far from the Madding Crowd FoxSearch $1,300,000 $2,631,000 3