Box Office USA (24-26 luglio 2015)

L’ultimo week-end di luglio ha seguito l’andamento generale di un mese che non ha rispettato le attese e ha appesantito la marcia trionfale dell’estate. Il traino di Jurassic World si è dissipato rapidamente e lo straordinario successo del record-maker della Universal ha inflazionato il mercato invece di sostenere i film che lo hanno seguito. Le cifre complessive di questo anno restano le più ricche di tutti i tempi ma il distacco con quelli passati non è affatto rassicurante. La mancanza di un mattatore per la fondamentale ricorrenza dell’Independence Day è stata colmata solo parzialmente da Minions e anche la partenza bruciante dello spin-off della Illumination ha perso brillantezza più in fretta del previsto. Gli spettatori hanno garantito un incasso totale superiore al miliardo ma luglio si è fermato solo al settimo posto nello storico del mercato americano relativo a questo periodo. Il 2015 è inciampato in un momento decisivo e ha compromesso il solido vantaggio che aveva accumulato rispetto al 2012 e al 2013. Minions ha rallentato fino a rendere incerto il suo sorpasso ai danni di Inside Out della Pixar e la corsa al film d’animazione più ricco dell’anno si è fatta nuovamente avvincente. La gara dovrebbe terminare su una linea del traguardo da trecentotrenta milioni di dollari e un arrivo così sostanzioso testimonia che una rinascita del genere dopo le difficoltà della Dreamworks e l’anno sabbatico di Emeryville. La competizione è stata meno combattuta sul piano internazionale visto che la manodopera di Gru si sta giocando l’ingresso nel club da un miliardo mentre il rivale si è fermato intorno alla metà delle sue entrate. La vera delusione dell’estate è stata la commedia e nessuna delle numerose proposte ha attirato il gusto del pubblico al punto da mettersi al centro dei riflettori. L’ultimo fallimento è stato quello di Pixels di Chris Columbus e il suo debutto è rimasto dietro persino ad Ant-Man. Il film con Adam Sandler e Kevin James si è presentato con ventiquattro milioni e non ha reso onore ad un budget che lasciava intendere un altro livello di ambizioni. Ant-Man ha vinto sul filo di lana ma anche il marvel-movie non è in grande forma seppure abbia superato l’ostacolo dei cento milioni con relativa facilità. Il progetto produttivo della casa editrice non si è contratto così tanto da andare in perdita ma l’imprevista frenata di Age of Ultron ha trovato delle conferme anche con il film di Peyton Reed. Il nuovo eroe interpretato da Paul Rudd deve arrivare almeno a centoquaranta milioni per mettersi davanti a The Incredible Hulk del 2008 ed evitare di essere ricordato come il peggiore risultato del cinematic universe. Le timidezze di Pixels hanno frustrato il desiderio di rivincita di Adam Sandler dopo le recenti delusioni di Blended e di Jack & Jill. La star comica è molto lontana dai tempi d’oro del quinquennio tra il 2006 e il 2011 in cui tutti i suoi film andavano puntualmente sopra i cento milioni. La parziale resurrezione di Judd Apatow non ha riportato il sorriso sulla scena anche se Trainwreck sta mantenendo il confronto con i novanta milioni di Knocked Up del 2007. Il titolo migliore della lista è rimasto Spy con Melissa McCarty ma i suoi centodieci milioni sono troppo pochi per un genere che in estate presentava sempre un front-leader che almeno avvicinava i duecento milioni. La caduta verticale di Ted 2 di Seth MacFarlane è emblematica: il film è passato dai duecentoventi milioni del primo episodio agli ottanta milioni del suo sequel.

---------------- inserzione pubblicitaria ---------------
---------------------------------------------------------------

 

Distribuzione Incasso WE Incasso TOT WKS
Ant-Man Buena Vista $24,909,332 $106,219,861 2
Pixels Sony $24,011,616 $24,011,616 1
Minions Universal $22,933,960 $262,454,370 3
Trainwreck Universal $17,281,950 $61,526,975 2
Southpaw Weinstein $16,701,294 $16,701,294 1
Paper Towns 20th Century Fox $12,650,140 $12,650,140 1
Inside Out Buena Vista $7,414,528 $320,393,339 6
Jurassic World Universal $7,181,175 $624,083,950 7
Mr. Holmes Roadside $2,868,335 $6,451,225 2
Terminator: Genisys Paramount $2,417,910 $85,683,524 4