Box Office USA 5/4/2010

sam worthington in clash of the titans di louis leterrier
Dopo la mezza delusione di How to Train Your Dragon della Dreamworks, il 3D si è prontamente riscattato: Clash of the Titans è balzato direttamente al primo posto con più di sessanta milioni di dollari, una cifra che è diventata automaticamente il miglior incasso pasquale di tutti i tempi. Le nuove avventure di Perseo hanno sconfitto il commediografo Tyler Perry: tuttavia, la stella della sua Mabel Simmons brilla ancora luminosa.

sam worthington in clash of the titans di louis leterrierDopo la mezza delusione di How to Train Your Dragon della Dreamworks, le cifre consegnate dal week-end appena trascorso hanno risollevato il morale del 3D, che per le feste si era tenuto l’asso nella manica di Clash of the Titans. Il peplum di Louis Leterrier si è convertito all'ultimo momento, proprio come Alice in Wonderland di Tim Burton: girato in versione tradizionale, è stato poi gonfiato per non perdere il treno offerto dalla nuova tecnologia. La scelta ha pagato: la versione eroica di Sam Worthington ha superato di slancio i sessanta milioni di dollari e si è imposto al primo posto, dopo aver fatto segnare il migliore incasso pasquale di tutti i tempi. Tuttavia, il remake delle avventure di Perseo – portate per la prima volta sullo schermo nel 1981 – hanno mancato l’obbiettivo di diventare il miglior esordio di aprile: i sorprendenti settanta milioni di Fast & Furious restano ancora inarrivabili. In ogni caso, il pericolo di incappare in un altro passo falso è stato abilmente evitato, e la stereoscopia ha ripreso a trainare le entrate di questo 2010. Dietro al boom del kolossal epico della Warner Bros., il fine settimana ha fornito un’ulteriore conferma: anche questa primavera, Tyler Perry non ha mancato l’appuntamento con il pubblico e con i suoi abituali trenta milioni. Il commediografo afroamericano continua ad essere un bizzarro fenomeno locale, e uno degli uomini più ricchi di Hollywood: da quando ha creato il personaggio di Mabel Simmons, le sue piece familiari hanno sempre affascinato la platea, e sono state puntualmente stroncate dalla critica. Tuttavia, i suoi due abituali titoli annuali – uno in autunno, uno a primavera – sono ancora lontani dalla resa: anzi, l’ultimo Why Did I Get Married Too? è diventato il suo secondo miglior bottino, dopo i quaranta milioni di Madea Goes To Jail. Se quella di Tyler Perry brilla senza conoscere cali, la stella di Miley Cyrus sembra essere tramontata, nonostante la storia di The Last Song fosse stata costruita su misura per lei: dopo i fasti di Hannah Montana, il volto vincente della Walt Disney si è fermato al quarto posto, con meno di trenta milioni complessivi.

--------------------------------------------------------------------
UNICINEMA – UNA NUOVA IDEA DI UNIVERSITÀ

--------------------------------------------------------------------

 

 

--------------------------------------------------------------------
SCOPRI I NUOVI CORSI ONLINE DI CINEMA DI SENTIERI SELVAGGI


--------------------------------------------------------------------
------------------------------------------------------------------------
IL NUOVO NUMERO DI SENTIERISELVAGGI21ST #8