Box Office USA 2 ottobre 2013

piovono polpette 2
Il week-end doveva essere dominato da Cloudy with a Chance of Meatballs 2 ma il film d'animazione della Sony non si è inserito nella scia dei successi di Monsters University e di Despicable Me 2. Lo studio ha fatto un passo indietro rispetto ad Hotel Transylvania dell'anno scorso e non è stato competitivo con i colossi del genere. Il debutto da trentacinque milioni di dollari ha replicato la cifra del primo capitolo del 2009: i sequel fanno molto meglio soprattutto nei primi giorni di distribuzione.

------------------------------------------------------------------------
IL NUOVO NUMERO DI SENTIERISELVAGGI21ST #9


Le aspettative del week-end puntavano molto forte sull'animazione ma il debutto di Cloudy with a Chance of Meatballs 2 ha parzialmente deluso il mercato. Il titolo della Sony ha provato ad inserirsi nella scia dei successi estivi di Monsters University della Pixar e di Despicable Me 2 della Universal ma alla fine si è accontentato di un esordio da trentacinque milioni di dollari. Lo studio ha fatto un passo indietro rispetto all'exploit di Hotel Transylvania dello scorso anno e il film ha ripetuto i numeri del primo capitolo del 2009. Le previsioni sono ancora al di sopra dei cento milioni finali e Cloudy with a Chance of Meatballs 2 finirà comunque sopra a Turbo della Dreamworks ma di solito i sequel ottengono dei risultati migliori almeno nei primi giorni di distribuzione. La Sony coltivava la speranza di un salto di qualità definitivo che è evidentemente venuto meno nonostante il calendario avesse preparato le migliori circostanze possibili. Le mancanze del film più ambizioso non sono state compensate dalla sorpresa di qualche outsider e il week-end ha fatto segnare una cifra complessiva accettabile ma non eccezionale. Prisoners è scivolato al secondo posto e il thriller con Hugh Jackman e Jake Gyllenhaal ha respinto l'attacco di Rush di Ron Howard. Il film di Denis Villeneuve sta per raggiungere agevolmente il traguardo dei cinquanta milioni ma il suo obbiettivo è in linea con le medie autunnali: il suo bottino non è abbastanza sostanzioso per far lievitare gli incassi di un autunno che sta rallentando più del dovuto. Lo sport-movie con Chris Hemsworth e Daniel Bruhl ha ampliato notevolmente la diffusione ma non ha sfondato ed è rimasto fermo al terzo posto con dieci milioni: il conto spese è alla portata ma la sua avventura commerciale non è iniziata in modo brillante. Le altre carte in mano all'industria sono rimaste indietro: Don Jon ha aperto con otto milioni e il primo film da regista di Joseph Gordon-Levitt non si è fatto notare. La sorpresa del mese è stata Instructions Not Included e la commedia latinoamericana di Eugenio Derbez si è arrampicata fino a quaranta milioni. Enough Said ha messo a referto la media per sala più alta anche se non è entrato nelle prime dieci posizioni: il film postumo di James Gandolfini ha raccolto due milioni i duecento cinema.

 

 

--------------------------------------------------------------------
#ArenediRoma2021 – Tutte le arene di cinema della capitale


--------------------------------------------------------------------
--------------------------------------------------------------------
UNICINEMA – UNA NUOVA IDEA DI UNIVERSITÀ

--------------------------------------------------------------------