Box Office USA 30 aprile 2013

Il mercato americano aspetta il kick-off di Iron Man 3 con la speranza che il nuovo superhero-movie della Marvel entri di prepotenza nella storia di questo 2013. Le notizie dell'anteprima overseas hanno annunciato un exploit da quasi duecento milioni di dollari in pochi giorni: la cifra è il nono risultato migliore di sempre nel panorama internazionale ma è superiore a quella di The Avengers. Il mostruoso record del migliore esordio di tutti i tempi non dovrebbe essere in pericolo ma questi primi dati fanno pensare che il franchise potrebbe fare un ulteriore passo in avanti. Il totale di Iron Man all'estero fu di duecentosettanta milioni e quello di Iron Man 2 arrivò a trecentodieci milioni: è sicuro che questi numeri saranno polverizzati molto presto e le prospettive del bottino interno di Iron Man 3 si aggirano intorno ai trecentocinquanta milioni… L'attesa per questo evento ha distolto l'attenzione su Pain and Gain: l'insolita esperienza low-budget di Michael Bay ha approfittato della rapida discesa di Oblivion e lo ha scalzato dal primo posto dopo appena una settimana. Il regista di innumerevoli kolossal di successo ha ripiegato su un progetto meno impegnativo con Dwayne Johnson e Mark Wahlberg e la risposta del pubblico gli ha dato ragione: il film ha coperto i costi e potrebbe finire intorno ai sessanta milioni. Un risultato notevole se si considera che sono passati diciassette anni da The Rock e dall'ultima volta in cui un suo film non aveva sforato un conto spese da più di cento milioni… Il suo crime movie nel mondo dei culturisti non ripeterà il sorprendente cammino di Magic Mike di Steven Soderbergh: il ritardo ammonta già a venti milioni ma questo obbiettivo non gli lascia molti rimpianti. L'imminente invasione di Iron Man 3 ha trasformato questo week-end nell'ultima possibilità per molti di titoli di implementare le loro entrate: Oblivion di Joseph Kosinski e 42 di Brian Helgeland continuano la loro marcia di avvicinamento ai cento milioni di dollari. Lo sci-fi con Tom Cruise sta per guadagnare il suo obbiettivo minimo e si consola con il suo discreto ruolino worldwide mentre il biopic su Jackie Robinson è andato al di sopra delle stime. Il traguardo è alla portata di Olympus Has Fallen e l'action con Gerard Butler e Aaron Eckhart e soltanto a sette milioni dalla meta: il fiato a disposizione è poco ma dovrebbe essere sufficiente.

---------------------------------------------------------------------
SCUOLA DI CINEMA: OFFERTA PER I LAUREATI DAMS e altri per la SPECIALIZZAZIONE

---------------------------------------------------------------------