Box Office USA 21 agosto 2012

Il ritorno di Sylvester Stallone non ha provocato particolari scossoni nel mercato americano. The Expendables 2 ha esordito con quasi trenta milioni e ha conquistato il primato senza esitazioni. Il suo nuovo film non poteva più approfittare dell'effetto sorpresa e questo ha pesato sulla sua prestazione, che non è decollata come ci aspettava. La ricchezza del cast non gli ha fatto fare il salto di qualità e il titolo ha debuttato al ribasso: il primo capitolo aveva raccolto trenta milioni al primo colpo e aveva chiuso intorno ai cento milioni. E' difficile pensare che The Expendables 2 possa fare di meglio nelle prossime settimane: Sylvester Stallone e il suo manipolo di redivivi eroi dell'action hanno fatto il loro dovere, hanno confermato il loro appeal sul pubblico ma non hanno lasciato il segno come avevano fatto due anni fa. Le possibilità che il franchise si guadagni un terzo capitolo sono legate esclusivamente al suo rendimento internazionale. Il pubblico si sta riprendendo dai tanti blockbuster dell'abbuffata estiva e trascura le offerte del calendario: le nuove distribuzioni hanno deluso e nessuno ha raccolto l'eredità di The Dark Knight Rises. L'episodio finale della saga di Batman ha distrutto il muro dei quattrocento milioni, ha scavalcato The Hunger Games ed è diventato il secondo film più ricco dell'anno dopo l'irraggiungibile exploit di The Avengers. Il film di Christopher Nolan ha permesso alla Warner di riprendersi un ruolo da protagonista dopo una serie di flop che ne avevano minato l'affidabilità. Il week-end ha penalizzato The Bourne Legacy che ha tenuto meno del previsto: il rilancio del personaggio ha un esito ancora incerto e il tempo non sta giocando a suo vantaggio. Il trapianto da Matt Damon a Jeremy Renner non è stato solo indolore ma sta per diventare sanguinoso: le prospettive commerciali del film si abbassano continuamente e adesso anche il traguardo dei centocinquanta milioni è una stima proibitiva. E' una meta che resterà irraggiungibile per ParaNorman: il tentativo della Focus di irrompere sulla scena dell'animazione è stato disastroso. The Campaign dovrebbe avvicinare gli ottanta milioni di dollari: se i duecento milioni di Ted sono irraggiungibili, la sfida estiva di Will Ferrell e di Zach Galifianakis a The Watch di Ben Stiller è stata vinta largamente.

 

---------------------------------------------------------------------
APERTE LE ISCRIZIONI PER UNICINEMA E SCUOLA DI CINEMA

---------------------------------------------------------------------

 

--------------------------------------------------------------------
I NUOVI CORSI ONLINE LIVE DI CINEMA DI SENTIERI SELVAGGI

-----------------------------------------------------