Bruce LaBruce, I walked with a Zombie

Sentieri Selvaggi incontra al Torino Film Festival Bruce LaBruce, alla Mole per presentare il suo ultimo L.A. Zombie nella sezione Onde. LaBruce svela le fonti e i riferimenti del suo apologo morale, racconta la sua operazione di capovolgimento dell'iconografia legata alla rappresentazione classica degli zombie, e spende due parole sull'altra fatica cinematografica del suo attore Francois Sagat, impegnato anche in Homme au bain di Honoré. IL VIDEO
 

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

---------------------------------------------------------------
BANDO N. 5 POSTI GRATUITI PER CORSO DI CRITICA DIGITALE

---------------------------------------------------------------



Sentieri Selvaggi incontra al Torino Film Festival Bruce LaBruce, alla Mole per presentare il suo ultimo L.A. Zombie nella sezione Onde. LaBruce svela le fonti e i riferimenti del suo apologo morale (Romero e Paul Morrissey certo, ma anche i b-movies di fantascienza degli anni '50), racconta la sua operazione di capovolgimento dell'iconografia legata alla rappresentazione classica degli zombie, e spende due parole sull'altra fatica cinematografica del suo attore Francois Sagat, impegnato anche in Homme au bain di Honoré.

A cura di Sergio Sozzo, Aldo Spiniello, Francesca Bea.
 

---------------------------------------------------------------
Ecco il nuovo Sentieriselvaggi21st #10: CYBERPUNK 2021, il futuro è arrivato

---------------------------------------------------------------

    ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI SENTIERI SELVAGGI

    Le news, le recensioni, i corsi di cinema, la riviste, i libri, gli eventi e tutte le nostre iniziative



    Un commento

    • una conversazione fantastica, specie per chi adora gli zombie movies e le loro variazioni, grazie ragazzi!