CANNES 63 – La risata di Hong Sang-Soo

 Ha Ha Ha, di Hong Sang-Soo – Cannes 63, Un Certain Regard

 

---------------------------------------------------------------------
APERTE LE ISCRIZIONI PER UNICINEMA E SCUOLA DI CINEMA

---------------------------------------------------------------------

 

Hong Sang-Soo torna sulla Croisette nella sezione Un Certain Regard con il suo decimo lungometraggio: Ha Ha Ha. Un aspirante regista e un critico cinematografico parlano senza sosta durante un viaggio estivo, tra un drink e l'altro e l'incontro con una poetessa-guida turistica. Non importa quanto possano essere ciarlieri, polemici, patetici e sconfitti: sarà impossibile detestarli.

--------------------------------------------------------------------
LE BORSE DI STUDIO PER CRITICA, SCENEGGIATURA, FILMMAKING DELLA SCUOLA SENTIERI SELVAGGI

-----------------------------------------------------

 

La trama sembra semplicissima, ma lo stile del regista coreano si è sempre rivelato unico: da Turning Gate (2002) e Woman is the Future of Man (2004) a Conte de cinema, in concorso a Cannes 2005, da Woman On the Beach (2006) e Night and Day (2007) a Like You Know It All, presentato lo scorso anno nella Quinzaine des réalisateurs.

 

Il film, interpretato da Kim Sang-kyeong (Turning gateConte de cinema, MemoriePoster - HA HA HA di Hong Sang-Soo. Al Festival di Cannes 2010 nella sezione Un Certain Regards of Murder) e Yoo Joon-sang (Like You Know It All), affiancati da Kim yeong-ho, Ye Ji-won e Yoon Yeo-jeong (a Cannes 63 anche come interprete di The Housemaid del quasi omonimo Im Sang-Soo).

 

Nel cast anche Moon So-Ri (Family Ties, Baramnan gajok): anche quest'ultima è stata diretta da entrambi i registi ed è stata interrogata su differenze e affinità. L'attrice ha tenuto a precisare, durante la scherzosa conferenza stampa del 22 aprile a Seoul, che ambedue le hanno offerto delle scene di nudo ma che solo uno dei due era pronto a offrirle di tanto in tanto una coperta, e che tutti e due sono attualmente in una fase piuttosto allegra, a differenza di un altro importante coreano con cui ha lavorato (il bravissimo Lee Chang-Dong, che l'ha diretta in Peppermint Candy e Oasis).

 

Nel 2009 Hong Sang-Soo ha partecipato al progetto Visitors, commissionato dal Jeonju International Film Festival, accanto a Lav Diaz e Naomi Kawase, con un corto di trenta minuti: Lost in the mountains. è affidato alla distribuzione internazionale di Fortissimo Films. La 63° edizione del Festival di Cannes (il programma) si terrà dal 12 al 23 maggio 2010.

Ha Ha Ha

 

 

 

 

CANNES 63 – La risata di Hong Sang-Soo

 Ha Ha Ha, di Hong Sang-Soo – Cannes 63, Un Certain Regard

 

---------------------------------------------------------------------
APERTE LE ISCRIZIONI PER UNICINEMA E SCUOLA DI CINEMA

---------------------------------------------------------------------

 

Hong Sang-Soo torna sulla Croisette nella sezione Un Certain Regard con il suo decimo lungometraggio: Ha Ha Ha. Un aspirante regista e un critico cinematografico parlano senza sosta durante un viaggio estivo, tra un drink e l'altro e l'incontro con una poetessa-guida turistica. Non importa quanto possano essere ciarlieri, polemici, patetici e sconfitti: sarà impossibile detestarli.

--------------------------------------------------------------------
LE BORSE DI STUDIO PER CRITICA, SCENEGGIATURA, FILMMAKING DELLA SCUOLA SENTIERI SELVAGGI

-----------------------------------------------------

 

La trama sembra semplicissima, ma lo stile del regista coreano si è sempre rivelato unico: da Turning Gate (2002) e Woman is the Future of Man (2004) a Conte de cinema, in concorso a Cannes 2005, da Woman On the Beach (2006) e Night and Day (2007) a Like You Know It All, presentato lo scorso anno nella Quinzaine des réalisateurs.

 

Il film, interpretato da Kim Sang-kyeong (Turning gateConte de cinema, MemoriePoster - HA HA HA di Hong Sang-Soo. Al Festival di Cannes 2010 nella sezione Un Certain Regards of Murder) e Yoo Joon-sang (Like You Know It All), affiancati da Kim yeong-ho, Ye Ji-won e Yoon Yeo-jeong (a Cannes 63 anche come interprete di The Housemaid del quasi omonimo Im Sang-Soo).

 

Nel cast anche Moon So-Ri (Family Ties, Baramnan gajok): anche quest'ultima è stata diretta da entrambi i registi ed è stata interrogata su differenze e affinità. L'attrice ha tenuto a precisare, durante la scherzosa conferenza stampa del 22 aprile a Seoul, che ambedue le hanno offerto delle scene di nudo ma che solo uno dei due era pronto a offrirle di tanto in tanto una coperta, e che tutti e due sono attualmente in una fase piuttosto allegra, a differenza di un altro importante coreano con cui ha lavorato (il bravissimo Lee Chang-Dong, che l'ha diretta in Peppermint Candy e Oasis).

 

Nel 2009 Hong Sang-Soo ha partecipato al progetto Visitors, commissionato dal Jeonju International Film Festival, accanto a Lav Diaz e Naomi Kawase, con un corto di trenta minuti: Lost in the mountains. è affidato alla distribuzione internazionale di Fortissimo Films. La 63° edizione del Festival di Cannes (il programma) si terrà dal 12 al 23 maggio 2010.

Ha Ha Ha