CANNES 64 – Fischiato Mihaileanu

Alla proiezione stampa della mattina, l'ultimo film in Concorso, riceve la peggior accoglienza. Sui titoli di coda, La Source des Femmes, di Radu Mihaileanu (il regista di Train de vie,Il concerto, Vai e Vivrai, Ricchezza nazionale), ha subito una chiara contestazione, espressa da fischi e disapprovazione. La storia è ambientata in un piccolo villaggio, da qualche parte tra il Nord Africa e il Medio Oriente. Le donne vanno a prendere l’acqua in un pozzo assai lontano, percorrendo un sentiero pericoloso e scosceso. Rispettano la tradizione che vede i propri uomini crogiolarsi al bar prendendo il thé.  Stanche dell'umiliazione subita, le donne del villaggio avviano uno sciopero dell’amore: niente più sesso finché non saranno gli uomini in qualche modo a risolvere il problema dell’acqua. Commedia, musical e impegno sociale, sono gli ingredienti più evidenti dell'opera. Tra i produttori figura anche Luc Besson.