CANNES 65 – Polanski: Tess restaurato e un documentario

Al centro di scandali, riflessioni e dibattiti critici, torna nell’occhio del ciclone uno dei registi più chiacchierati in ogni angolo del pianeta. Roman Polanski si inchina di nuovo di fronte al pubblico cannense con un Tess restaurato e un documentario autobiografico. Sulla Croisette con Nastassja Kinski, la rediviva protagonista del film del ’79, il regista polacco, all’alba dei suoi 80 anni, si racconta in Roman Polanski: a film memoir. Presentato nella selezione ufficiale e co-prodotto da Luca Barbareschi per Casanova, il film sarà distribuito dalla Lucky Red sugli schermi italiani a partire dal 18 maggio. (m.g.)