#Cannes73 – Spike Lee presidente di Giuria

Spike Lee guiderà la giuria che assegnerà la Palma d’oro della 73a edizione del Festival di Cannes, in programma dal 12 al 23 maggio 2020. Il regista diventa così il primo afroamericano presidente della giuria del festival.
Nel 2018 Spike Lee era tornato in concorso sulla Croisette dopo 27 anni con il suo BlacKkKlansman (poi vincitore di un Oscar).
Per Lee, essere eletto come membro della giuria del festival Cannes è una vera e propria benedizione: il festival di Cannes è di cruciale importanza per la mia carriera cinematografica, ha cambiato la mia carriera e mi ha consentito di diventare chi sono oggi.

--------------------------------------------------------------------

--------------------------------------------------------------------
Il suo rapporto con il festival francese inizia infatti sin dai suoi primi passi nel cinema: nel 1986, con il suo primo lungometraggio She’s gotta have it, vinse il Prix de la Jeunesse della Quinzaine des Réalisateurs. Di nuovo nel 1989 Lee era in concorso con Do the right thing, cult celebrato ancora 30 anni dopo. A seguire nel 1991 con Jungle Fever, nel 1996 con Girl 6, Summer of Sam nel 1999 e poi con il corto nel film collettivo Ten Minutes Older nel 2002.

---------------------------------------------------------------------

---------------------------------------------------------------------

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *