#Cannes75 – La selezione della Quinzaine des Réalisateurs

La sezione collaterale dell’attesissimo festival francese, ormai alle porte, si terrà dal 18 al 27 maggio. Ad aprire la lista dei 23 lungometraggi, L’envol di Pietro Marcello.

-----------------------------------------------------------
SCUOLA DI CINEMA SENTIERI SELVAGGI: APERTE LE ISCRIZIONI ANNO 2022-23


-----------------------------------------------------------

Svelato il programma della 54esima Quinzaine des Réalisateurs, la sezione collaterale del Festival di Cannes. Ad aprirla, come era già stato annunciato, L’envol, il nuovo film di Pietro Marcello, prima opera interamente francese del regista italiano. Il film di chiusura è invece Le parfum vert di Nicolas Pariser. Si tratta inoltre della terza e al momento ultima Quinzaine diretta dall’italiano Paolo Moretti. La SRF (Société des réalisateurs de films) ha deciso di dedicare la 54esima edizione della Quinzaine al regista lituano Mantas Kvedaravicius ucciso in Ucraina, al suo collega Oleh Sentsov che si sta battendo al fronte e a tutti gli artisti in guerra. Da ricordare che invece la Carosse d’Or andrà alla regista e sceneggiatrice statunitense Kelly Reichardt (First Cow). Proiezione speciale per Men, horror di Alex Garland, con Jessie Buckley.

----------------------------
15 BORSE DI STUDIO DELLA SCUOLA SENTIERI SELVAGGI - NUOVA SCADENZA: 29 settembre!

----------------------------

La predominanza dei titoli è indubbiamente francese, e all’interno della selezione c’è inoltre una forte presenza femminile: da notare sono Un beau matin, di Mia Hansen-Løve, con protagonista Léa Seydoux e Les cinq diables di Léa Mysius, con Adèle Echarchopoulos, ma anche 1976, opera prima di Manuela Martelli, dedicato alla dittatura del cileno Augusto Pinochet proprio in quegli anni. Tra i 23 lungometraggi sono presenti molte altre opere prime, tra cui Un varón del colombiano Fabian Hernandez, The Dam, del libanese Ali Cherri, El Agua della spagnola Elena López Riera e Pamfir del regista ucraino Dmytro Sukholytkyy-Sobchuk.

----------------------------
SCUOLA DI SCENEGGIATURA: LA SPECIALIZZAZIONE

----------------------------

La selezione completa:

L’ENVOL (Scarlet)

by Pietro Marcello

Opening film

 

1976 

by Manuela Martelli

First feature film

 

THE DAM (Al-Sadd, السّد , Le Barrage)

by Ali Cherri

First feature film

 

LES ANNÉES SUPER 8 (The Super 8 Years)

by Annie Ernaux & David Ernaux-Briot

First feature film

 

ASHKAL 

by Youssef Chebbi

First feature film

 

LES CINQ DIABLES (The Five Devils)

by Léa Mysius

 

DE HUMANI CORPORIS FABRICA

by Véréna Paravel & Lucien Castaing-Taylor

 

LA DÉRIVE DES CONTINENTS (AU SUD) (Continental Drift (South))

by Lionel Baier

 

EL AGUA (The Water)

by Elena López Riera

First feature film

 

ENYS MEN  

by Mark Jenkin

 

FALCON LAKE 

by Charlotte Le Bon

First feature film

 

FOGO-FÁTUO (Will-o’-the-Wisp, Feu follet)

by João Pedro Rodrigues

 

FUNNY PAGES  

by Owen Kline

First feature film

 

GOD’S CREATURES 

by Anna Rose Holmer & Saela Davis

 

LES HARKIS (Harkis)

by Philippe Faucon

 

MEN 

by Alex Garland

Special Screening

 

LA MONTAGNE (The Mountain)

by Thomas Salvador

 

PAMFIR 

by Dmytro Sukholytkyy-Sobchuk

First feature film

 

REVOIR PARIS (Paris Memories)

by Alice Winocour

 

TAHT ALSHAJRA  (تحت الشجرة , Under the Fig Trees, Sous les figues)

by Erige Sehiri

 

UN BEAU MATIN (One Fine Morning)

by Mia Hansen-Løve

 

UN VARÓN (A Male)

by Fabian Hernández

First feature film

 

LE PARFUM VERT (The Green Perfume)

by Nicolas Pariser

Closing film

--------------------------------------------------------------
CORSO ONLINE DI SCENOGRAFIA CINEMATOGRAFICA

--------------------------------------------------------------

    ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI SENTIERI SELVAGGI

    Le news, le recensioni, i corsi di cinema, la riviste, i libri, gli eventi e tutte le nostre iniziative