#Cannes75: quali film ci saranno?

La conferenza stampa di domani mattina fugherà tutti i dubbi. Tra smentite e nomi ormai certi, nel frattempo si moltiplicano le indiscrezioni sui possibili film in Concorso

-----------------------------------------------------------
SCUOLA DI CINEMA SENTIERI SELVAGGI: APERTE LE ISCRIZIONI ANNO 2022-23


-----------------------------------------------------------

Con il Festival di Cannes che annuncerà nella conferenza stampa di domani i titoli della selezione ufficiale, si rincorrono le voci sui possibili film partecipanti. Secondo le indiscrezioni raccolte da Variety, tra i lungometraggi selezionati potrebbero esserci alcuni dei titoli più attesi dell’anno. Tra smentite dell’ultimo secondo e nomi ormai certi, la 75ª edizione del Festival di Cannes – che si terrà dal 17 al 28 maggio – si preannuncia all’insegna delle grandi star mondiali.

----------------------------
OPEN DAY SCUOLA DI CINEMA SENTIERI SELVAGGI

----------------------------

Sul versante del cinema americano, oltre alle ufficializzazioni di Top Gun: Maverick ed Elvis di Baz Luhrmann, sembrerebbe quasi certa la presenza di Crimes of the Future di David Cronenberg, con protagonisti Viggo Mortensen, Léa Seydoux, e Kristen Stewart, e di Showing Up, il nuovo film di Kelly Reichardt con Michelle Williams. Tra i titoli più attesi, e che dovrebbe entrare di diritto nelle opere selezionate per il Concorso, figura Three Thousand Years of Longing, con Tilda Swinton e Idris Elba e che a 7 anni di distanza da Mad Max: Fury Road segna il ritorno di George Miller alla Croisette. Dopo la smentita di questa mattina, sembrerebbe apparentemente compromessa la partecipazione al Festival di Cannes da parte di David Lynch, che ha rilasciato a riguardo un commento decisamente elusivo.

Dopo aver lanciato Drive My Car di Hamaguchi sulla strada del successo, Cannes potrebbe ospitare per la sua 75ª edizione due dei titoli giapponesi più attesi dell’anno: Love Life di Koji Fukada e Broker di Hirokazu Kore-eda, vincitore già della Palma d’Oro nel 2018 e che dovrebbe tornare (quasi sicuramente) alla Croisette con il suo primo film in lingua coreana. Relativamente alla Sud Corea, anche il nuovo thriller di Park Chan-wook Decision to Leave non dovrebbe faticare a trovare un posto nella line-up di domani.

Per quanto riguarda la presenza di film italiani, gli unici titoli che “dovrebbero” trovare spazio tra le opere in concorso sono Scarlet di Pietro Marcello e L’immensità di Emanuele Crialese, con protagonista Penélope Cruz. Proprio in questi giorni si sta speculando sul ruolo dell’attrice spagnola, che potrebbe ricoprire l’incarico di Presidente di Giuria. In quel caso il film di Crialese verrebbe relegato per regolamento al Fuori Concorso. Stesso discorso per Marion Cotillard, che dovrebbe tornare alla Croisette con Brother and Sister di Arnaud Desplechin. Per entrambi i registi italiani, se confermate le indiscrezioni, si tratterebbe della prima partecipazione in Competizione al Festival di Cannes.

Sempre secondo Variety, alcuni film precedentemente considerati come “sicuri”, tra cui Armageddon Time di James Gray, The Son di Florian Zeller, Bardo di Inàrritu e Bones and All di Luca Guadagnino, potrebbero non debuttare a Cannes. Le probabilità restano invece alte per Tori et Lokita dei fedelissimi Fratelli Dardenne, Hanging Gardens di Ahmed Al-Daradji, Holy Spider di Ali Abbasi e Triangle of Sadness di Ruben Östlund, vincitore con The Square della Palma D’Oro 2017.

Come tradizione, la presenza di alcuni film sarà annunciata nelle settimane che seguiranno la conferenza stampa. Le ultime novità potrebbero includere il ritorno del regista russo Kiril Serebrennikov con Tchaikovsky Wife, essendo ormai libero di spostarsi dopo il termine dei tre anni del “divieto di viaggiare” impostogli dal Cremlino. Vediamo, perciò, se con la conferenza stampa di domani il Festival di Cannes saprà riservare alcune sorprese inaspettate.

--------------------------------------------------------------
Le Arene estive di Cinema a Roma

--------------------------------------------------------------

    ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI SENTIERI SELVAGGI

    Le news, le recensioni, i corsi di cinema, la riviste, i libri, gli eventi e tutte le nostre iniziative