Capri, capitale invernale del cinema d'autore

Appuntamento nel golfo di Napoli dal 27 dicembre 2005 al 2 gennaio 2006 per la decima edizione di "Capri, Hollywood", la prestigiosa rassegna invernale che riunisce ancora una volta il grande cinema italiano e internazionale in una suggestiva cornice, patrimonio naturale del nostro Paese.

---------------------------------------------------------------
Ecco il nuovo Sentieriselvaggi21st #10: CYBERPUNK 2021, il futuro è arrivato

---------------------------------------------------------------

Una delle più belle isole d'Italia torna ad essere palcoscenico ideale di un evento che ormai da dieci anni riunisce il grande cinema internazionale in una manifestazione invernale unica, promossa dall'Istituto Capri nel Mondo in collaborazione con Rai Trade, Kimbo e la Camera di Commercio di Napoli.
L'edizione 2005 di Capri, Hollywood – Kimbo International Film Festival ospiterà ancora una volta i protagonisti del mondo dello spettacolo, cui verranno consegnati i prestigiosi Capri Awards.
Dal 27 dicembre al 2 gennaio verranno presentate anteprime, rassegne speciali dei migliori film italiani dell'ultimo anno e forum di attualità, come "Cinema, dove sono i soldi? TV, Telefonini, Product Placement, Distribuzione e soprattutto Formazione: garanzie per il futuro del grande schermo", argomento al centro di discussioni e polemiche proprio in queste settimane, per via della diffusa ipotesi di distribuzione a mezzo dei telefonini del film The Interpreter di Sydney Pollack.


-----------------------------------------------------------
DOCUSFERA film, incontri, masterclasss, workshop sul documentario italiano


-----------------------------------------------------------

Molti gli ospiti in programma, ecco qualche nome… Tra i registi possiamo citare Abel Ferrara (già presente alla 62ma Mostra del cinema di Venezia con il suo ultimo film Mary), ma anche Taylor Hackford (candidato al Premio Oscar e al David di Donatello per l'acclamato Ray), Terry Gilliam (nelle sale proprio in questi giorni con I fratelli Grimm e l'incantevole strega), Shekar Kapur.


Tra gli attori invitati a prendere parte all'evento, saranno presenti anche Hellen Mirren e Max von Sydow, che riceverà un prestigioso premio alla carriera. Tra i nomi italiani spiccano i due registi Cristina Comencini (candidata al Premio Oscar 2006 per il suo film La bestia nel cuore) e Roberto Faenza (che proprio in questa occasione riceverà il premio per l'impegno sociale espresso con Alla luce del sole), ma anche gli attori Franco Nero, Christian De Sica, Marco Leonardi, Margherita Buy, Gai Bermani.


Nel corso della manifestazione verrà inoltre consegnato il premio intitolato a Umberto Tirelli (fondatore della celeberrima sartoria) alla costumista Gabriella Pescucci: suoi sono infatti gli abiti di scena del burtoniano adattamento cinematografico del romanzo di Roal Dahl, La fabbrica di cioccolato.


Infine, ma non certo in ordine di importanza, dal mondo della musica arriveranno anche due ospiti d'eccezione: il cantautore italiano Biagio Antonacci e il musicista e compositore Jamie Cullum, che a soli 26 anni è anche una delle più note voci maschili nel panorama internazionale del jazz.


 


Sito ufficiale della manifestazione www.caprihollywood.com


La_stagione_2005/2006

---------------------------------------------------------------
UNICINEMA – UNA NUOVA IDEA DI UNIVERSITÀ

---------------------------------------------------------------

    ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI SENTIERI SELVAGGI

    Le news, le recensioni, i corsi di cinema, la riviste, i libri, gli eventi e tutte le nostre iniziative