CinemAfrica

 

CinemAfrica nuovamente a Bologna
 
Dal 16 al 24 Ottobre 2010, sabato e domenica – 2 proiezioni a serata
Cinema Perla – via S.Donato, 38 – Bologna
 
 
Bologna, 13 settembre 2010.
Le immagini talvolta valgono più delle parole”: Questo è lo slogan della quinta edizione di CinemAfrica, rassegna di film organizzata dal Centro Studi “Donati” in collaborazione con il 30° Festival di Cinema Africano di Verona.
Due weekend e otto film provenienti o ambientati in terra africana che svelano tradizioni, credenze religiose, politica e sentimenti del continente “così lontano e così vicino”. Pellicole di autori africani e non desiderosi di raccontare storie intime, ma anche momenti politici che passeranno alla storia come le più gravi espressioni di razzismo. Tutti collegati a temi attuali come gli “estremismi” religiosi e l'emigrazione.
 
È il caso di 14 Kilometros di Gerardo Olivares, (sabato 16 ottobre – ore 18) film che percorre il dramma dei migranti clandestini che viaggiano dal Continente Nero in direzione Marocco per raggiungere l'attraente opulenza europea; la tragica illusione dei disperati è che siano i 14 chilometri dello Stretto a separarli dall'agognata felicità.
 
In Moolaadé (sabato 23 ottobre – ore 18), l'82enne maestro del cinema senegalese Sembène Ousmane, denuncia l’illegale usanza barbara dell'infibulazione delle bambine, tuttora praticata in oltre 25 paesi africani sui 52 riconosciuti dall'Onu.
 
Ispirato a una storia vera, Catch a Fire di Philip Noyce (domenica 17 ottobre – ore 18), narra di un operaio accusato ingiustamente di essere un terrorista; è un film storico/politico capace di rappresentare con sobrietà ed efficacia il clima opprimente del Sudafrica prima dell'abolizione dell'apartheid. Stesso tema di Invictus (sabato 23 ottobre 2010 – ore 21), dove Clint Eastwood affronta con ammirazione la figura di Nelson Mandela in un film assolutamente classico.
 
A queste pellicole se ne aggiungono altre 4: Guelwaar di Sembène Osmane (Senegal, 1992), Aspettando la felicità di Abderrahmane Sissako (Mauritania, Francia, 2002), Amour, Sexe et Mobilétte di Maria Silvia Bazzoli e Christian Lelong (Francia, Germania, Italia, Burkina, 2008).
 
Concluderà la rassegna il 24 ottobre Il canto delle spose di Karin Albou, la storia e il sogno di due giovani amiche, una musulmana l'altra ebrea, che verranno divise dalla propaganda razziale del 1942 a Tunisi.
 
Anche quest'anno ogni proiezione sarà preceduta da una brevissima introduzione e accompagnata da una scheda informativa a disposizione del pubblico.
I film sono sempre in lingua italiana o in versione originale con sottotitoli in italiano.
 
info: www.centrostudidonati.org – gdonati@iperbole.bologna.it – cell. 3381551468 – 3283429003
 
Ingresso: 5 € – studenti: gratuito
 
Aperitivo di presentazione della rassegna  
venerdì
15/10/10
dalle ore 19
alle ore 21
Aperitivo di presentazione della rassegna
La Scuderia
Piazza Verdi – Bologna
 
 
Programma CinemAfrica 2010 
sabato
16/10/10 ore 18
GUELWAAR
Senegal
1992
Regia
Sembène OUSMANE
sabato 16/10/10 ore 21
14 KILOMETROS
 
Spagna
2007
Regia
Gerardo OLIVARES
 
 
 
 
 
domenica 17/10/10 ore 18
ASPETTANDO LA FELICITA’
Mauritania, Francia
2002
Regia
Abderrahmane SISSAKO
domenica 17/10/10 ore 21
CATCH A FIRE
GB, Sudafrica, USA
2006
Regia
Phillip NOYCE
 
 
 
 
 
sabato
23/10/10 ore 18
MOOLAADE’
Senegal, Francia
2004
Regia
Sembène OUSMANE
sabato
23/10/10 ore 21
INVICTUS – L’INVINCIBILE
USA
2009
Regia
Clint EASTWOOD
 
 
 
 
 
domenica 24/10/10 ore 18
AMOUR, SEXE ET MOBYLETTE
Francia, Germania, Italia, Burkina
2008
Regia
Maria Silvia BAZZOLI, Christian LELONG
domenica 24/10/10 ore 21
IL CANTO DELLE SPOSE
Francia
2008
Regia
Karin ALBOU
 

Cinemafrica

www.cinemafrica.org


--------------------------------------------------------------------

--------------------------------------------------------------------

Già lavorando a Panafricana, avevamo sentito l'esigenza di avviare un lavoro di mappatura dei segni di presenza del cinema dall'Africa e sull'Africa nel mercato dell'audiovisivo italiano. Ne è nata l'esperienza di Osservatorio per un Cinema Africano Visibile, che ha prodotto due dossier, pubblicati on-line in occasione delle edizioni 2004 e 2005 di Panafricana.

---------------------------------------------------------------------
APERTE LE ISCRIZIONI PER UNICINEMA E SCUOLA DI CINEMA

---------------------------------------------------------------------

Con Cinemafrica intendiamo avviare uno spazio costante di conoscenza e valorizzazione delle cinematografie africane, per il quale mettiamo a disposizione i nostri saperi, dichiarando tuttavia che la riuscita dell'impresa è impensabile senza il coinvolgimento degli operatori dell'audiovisivo e l'interesse attivo dei lettori, cui chiediamo fin da subito di segnalarci notizie, siti, informazioni utili ad arricchire il portale, attraverso la finestra di dialogo appositamente inserita nell'homepage (spazio Add a Website).


 

--------------------------------------------------------------------
I NUOVI CORSI ONLINE LIVE DI CINEMA DI SENTIERI SELVAGGI

-----------------------------------------------------