DA SODOMA A HOLLYWOOD: "My Summer of Love, di Pawel Pawlikowski

Presentato in anteprima al G & L Festival di Torino, e in uscita nelle sale italiane il 10 giugno, “My Summer Of Love” ci mostra un'educazione sentimentale tutta al femminile, in cui due anime rabbiose e confuse cercano se stesse nella fuga dalla realtà e nell'approdo a un amore saffico sognante e seducente.

-----------------------------------------------------------
UNICINEMA LAST MINUTE! – UNA NUOVA IDEA DI UNIVERSITÀ. APERTE ANCORA LE ISCRIZIONI PER IL 2023!


-----------------------------------------------------------


My Summer of Love, presentato in anteprima al G & L Film Festival di Torino e tratto da un romanzo di Helen Cross, è il terzo lungometraggio di fiction diretto dallo specialista in documentari Pawel Pawlikowsky, regista polacco residente in Inghilterra nato a Varsavia nel 1957, dopo il televisivo The Stringer (1997) e Last Resort, che nel 2000 venne selezionato per il Festival di Venezia e vinse i premi BAFTA al Festival del cinema di Edimburgo come Miglior regista esordiente tra i film inglesi e Miglior film inglese.

----------------------------
SENTIERISELVAGGI21ST N.12 – COVER STORY: TOM CRUISE, THE LAST MOVIE STAR

----------------------------

Ci troviamo di fronte a un'educazione sentimentale, a un percorso di formazione fisica e spirituale che vede protagoniste Mona e Tam, ragazze ribelli che si incontrano per caso in un'estate di vacanza tra le brughiere di un villaggio dello Yorkshire e iniziano a frequentarsi lasciando crescere man mano la loro affinità fino a tramutare il loro rapporto in amore allo stato puro. "Ragazze interrotte" Tam e Mona, una eccentrica e malinconica, con genitori assenti e svagati e una sorella morta di anoressia, l'altra rude e istintiva, orfana e con un fratello ex galeotto ora in preda a una sorta di conversione spirituale tanto da trasformare la loro abitazione in un santuario messianico. Due figure opposte che condividono l'assenza della famiglia come ferita sanguinante in un'anima già confusa, e che proiettano nell'amore saffico un antidoto agli ostacoli della vita e uno strumento di fuga dalla realtà, scagliando due cuori ormai uniti in sogni di un futuro radioso, sogni colorati dalla luce abbagliante delle favole, magnifiche e intoccabili proprio perché impossibili e irreali. In questa dimensione programmatica, in questa languida passione, in questo clima da fiaba si sviluppa una storia di iniziazione (e ossessione) affettiva che ricorda da vicino le Creature del Cielo di Peter Jackson, pur in una dimensione leggermente più adulta, con echi alla Thelma & Louise (le due donne pronte a vendicare con ogni mezzo i torti subiti e a denigrare e umiliare il sesso maschile), e una sorta di afflato letteraria che tra Flaubert e Maupassant ci riporta all'opacità estetica del romanzo ottocentesco.

--------------------------------------------------------------
DARIO ARGENTO – L’AMORE E IL TERRORE, A CURA DI GIACOMO CALZONI

--------------------------------------------------------------

Da segnalare le due attrici, Natalie Press (esordiente nel lungometraggio ma già protagonista del bellissimo corto Wasp, di Andrea Arnold, vincitore del premio Oscar) ed Emily Blunt, in grado di mettere in gioco i propri corpi e di protendersi completamente alla ricerca della più completa immedesimazione nel personaggio. Interessante la svolta drammatica della parte centrale, che vira verso i contorni del thriller metafisico per poi tornare sulle più rassicuranti strade del mèlo, mentre il finale si ferma un attimo prima del passo decisivo autocensurandosi senza assumersi quei rischi che forse sarebbero serviti.


Ma My Summer of Love è comunque opera piacevole e seducente, in grado di farci entrare nell'anima turbata di due ragazze in cerca di se stesse, capace di farci captare i colori e i profumi di un'estate d'amore, che sfiora per intensità quella bergmaniana del 1951. Un'estate che vale una vita.

--------------------------------------------------------------
LAST MINUTE SCUOLA TRIENNALE 2022-23

--------------------------------------------------------------

    ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI SENTIERI SELVAGGI

    Le news, le recensioni, i corsi di cinema, la riviste, i libri, gli eventi e tutte le nostre iniziative