Devil's Knot: Atom Egoyan sui West Memphis Three

 Devil's Knot: Atom Egoyan sui West Memphis Three, il cast

 

---------------- inserzione pubblicitaria ---------------
----------------------------------------------------------------

Sono partite ad Atlanta le riprese di Devil's Knot, nuovo film di Atom Egoyan che ricostruisce in chiave fiction la vicenda dei West Memphis Three (qui tutta la storia nei dettagli), tre adolescenti americani condannati nei primi anni '90 in assenza di prove e incarcerati per 18 anni per un infanticidio mai commesso, oggi liberi. 

---------------- inserzione pubblicitaria ---------------

---------------------------------------------------------------
Un caso che ha scosso l'America e ha raccolto l'interessamento di numerosi personaggi che si sono battuti per l'innocenza di Echols, Misskelley e Baldwin, da Eddie Vedder a Peter Jackson.

L'esordiente James Hamrick interpreta Damien Echols teenagerIl film, che parte dal libro-inchiesta della giornalista Mara Leveritt, Devil’s Knot: The True Story of the West Memphis Three ed è ambientato in una comunità dell'Arkansas che si alimenta di paura e isteria collettiva, vede nel cast l'esordiente James Hamrick, scelto lo stesso giorno del suo provino, nei panni di Damien Echols, rinchiuso nel braccio della morte perchè ritenuto il "capo" di una fantomatica setta satanica.

Sempre due esordienti, Kristopher Higgins e Justin Castor, interpretano gli altri due ragazzi incriminati.
 

In una recente conversazione pubblicata dal Wall Street Journal, Egoyan spiega:

"Rispetto ai quattro documentari, il nostro film si concentra su due personaggi: la madre di uno dei ragazzini uccisi e un investigatore privato che ha lavorato per l'innocenza degli accusati. Devil's Knot sarà una storia in parte romanzata – credo che i tempi siano maturi per un racconto drammatico, dopo quattro documentari – ma penso che la vicenda dei West Memphis Three sia ormai un pezzo di storia americana. Non riesco a pensare a nessuna altra storia che sia rimasta infissa nella nostra coscienza in questo modo. Si naviga in internet e ci si imbatte in siti che rappresentano ciascuno un pezzo di una testimonianza, un frammento di prova."

Reese Whiterspoon (Mud) è Pam Hobbs, madre di uno dei bambini assassinati, Colin Firth (La talpa) un investigatore privato convinto dell'innocenza dei tre accusati, Bruce Greenwood (Star Trek, The Place Beyond the Pines) un giudice e Michael Gladis (Mad Men, J. Edgar) un avvocato della difesa, come Matt Letscher (Scandal).

I documentaristi Berlinger & Sinofsky con Damien EcholsE ancora, la star britannica di True Blood Stephen Moyer sarà un procuratore distrettuale, l'attore canadese Kevin Durand (Cosmopolis) interpreterà John Mark Byers, uno dei genitori delle vittime, figura alquanto ambigua.

Alessandro Nivola (Urlo) sarà Terry Hobbs, patrigno di una delle vittime e tra i sospettati dell'omicidio, Mireille Enos (Gangster Squad, World War Z) sarà Vicki Hutcheson, che dopo anni ritrattò la sua testimonianza contro i tre ragazzi confessando che era frutto di pressioni della polizia.

Sono nel cast anche Dane DeHaan (Lawless, Jack and Diane, Kill Your Darlings) Amy Ryan (Jack Goes Boating, In Treatment) Collette Wolfe (Young Adult) e Rex Linn (CSI: Miami, Django Unchained) nel ruolo di un ispettore della polizia.
 

Al caso dei "Tre di West Memphis" sono stati dedicati i tre documentari HBO Paradise Lost di Joe Berlinger e Bruce Sinofsky, che hanno contribuito negli anni a fare chiarezza sulla vicenda, e recentemente West of Memphis di Amy Berg, prodotto da Peter Jackson. Inoltre Johnny Depp produrrà un film tratto dalle memorie di Damien Echols.

 

 

Puoi dare un contributo per questo contenuto editoriale, con una libera donazione – di qualsiasi importo – a Sentieri selvaggi.