"Dongfang: il Cinema dell'Estremo Oriente"

Film, musica ed incontri sulla Corea del Sud per la terza edizione della kermesse
 
Sarà la Corea del Sud il paese ospite della terza edizione di Dongfang: il Cinema dell’Estremo Oriente” che anche quest’anno avrà luogo a Napoli dal 25 al 28 ottobre negli spazi di Castel Sant’Elmo.
Nato per iniziativa dell’omonima associazione culturale e subito divenuto un importante punto di riferimento per i cinefili del Mezzogiorno e non solo, Dongfang quest’anno regalerà ai suoi spettatori diverse presenze illustri, a partire da quella di Bong Joon–Ho, il regista che con “The Host” ha prima sbancato i botteghini in Corea con 13 milioni di spettatori e dopo aver conquistato il resto dell’Asia ha vinto tutti i premi possibili nei festival di mezzo mondo, USA compresi.
Bong Joon-ho, indiscusso protagonista della scena coreana contemporanea, sarà ospite d’onore della rassegna, ma la sua non sarà l’unica presenza degna di nota nella quattro giorni napoletana. 
La rassegna, infatti, sarà divisa in diverse sezioni: a partire dall’Evento Speciale, un incontro tra musica e arte visiva, nel corso del quale Danilo Rea, pianista di grande prestigio, sarà affiancato da un fumettista che visualizzerà la musica proiettando disegni/fumetti su grande schermo. Si potranno poi ammirare oltre all’Omaggio a Bong Joon-ho, una selezione dei migliori film della nuova generazione del cinema coreano, una sezione dedicata al cinema d’animazione del paese ospite e due finestre di Videoart sui paesi delle precedenti edizioni per mantenere un continuo contatto con la Cina , protagonista del 2005, e con il Giappone del 2006.
La rassegna registra ogni anno crescenti apprezzamenti e si sta affermando come un importante appuntamento per lo sviluppo della cultura cinematografica nella provincia napoletana, stringendo collaborazioni preziose con altri festival cinematografici: la Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica di Venezia, il China Indipendent Film Festival di Nanchino, il NapoliFilmFestival, il COMICON– il Salone Internazionale del Fumetto e dell‘Animazione di Napoli, O’ Curt– il Festival dei Cortometraggi di Napoli e il Cinema Trevi-Cineteca Nazionale di Roma.
Sin dal suo inizio, Donfgang ha riscontrato circa 5000 presenze l’anno grazie anche alla partecipazione di nomi internazionali tra cui: Li Yang (regista cinese premiato a Berlino nel 2003 con l’Orso d’Argento per il suo ‘Blind Shaft’), Liu Bingjian (regista cinese dei premiati Cry Woman e Plastic Flowers), Wang Yu (produttore cinese del film ‘Still Life‘ di Jia Zhangke, premiato a Venezia con il Leone d’Orso nel 2006), il pluripremiato regista giapponese di horror Kiyoshi Kurosawa e la scrittrice giapponese Taguchi Randy, oggi un punto di riferimento per i temi dell’occulto e della sessualità,Presa Elettrica è stato uno dei maggiori bestseller degli ultimi anni in Giappone dove ha venduto oltre un milione di copie.
Marco Muller, Direttore della Biennale di VeneziaMostra internazionale d’Arte Cinematografica, presiede il Comitato scientifico sin dalla prima edizione, quest’anno anno composto di esperti del cinema coreano quali Paolo Bertolin, Davide Cazzaro, Giona A. Nazzaro.
Ufficio stampa Donfgang:
 
Battage
Cristina Cennamo 340 – 5135781, Enrica Sbordone 339 – 2739070
info@battage.org   081 – 19579124 fax    www.battage.org