DONNA DI SCENA

Torna dal 24 AL 27 agosto DONNADISCENA, festival giunto alla terza edizione ideato dall'attrice siracusana Alessandra Gatto. Il programma culturale ed artistico intende mettere in evidenza la produzione creativa al femminile in diversi ambiti: cultura, cinema, teatro, danza, musica.

DONNA DI SCENA
SIRACUSA, 24-27 AGOSTO 2006

--------------------------------------------------------------------
UNICINEMA – UNA NUOVA IDEA DI UNIVERSITÀ

--------------------------------------------------------------------

Torna dal 24 AL 27 agosto DONNADISCENA, festival giunto alla terza edizione ideato dall'attrice siracusana Alessandra Gatto (che ha lavorato con importanti registi teatrali tra cui Missiroli e Ronconi) e promosso dalla Provincia Regionale di Siracusa, Dipartimento Cultura e spettacoli. La kermesse siracusana rappresenta la testimonianza di un percorso culturale e artistico  che si intende compiere, ma anche l'espressione di una vitalità, creatività e dimensione di tanti soggetti.


Anche quest'anno saranno presenti nomi di altissimo livello culturale e professionale:  generazioni di donne si alterneranno sul palco allestito nello splendido scenario delle latomie del paradiso presso l'area archeologica di Siracusa ( vicino al grandioso teatro greco e al celebre Orecchio di Dionisio).
Dalla giovanissima Caterina Guzzanti, sorella di Sabina a Corrado, nota al grande pubblico televisivo ma vivace osservatrice dell'universo femminile; alla splendida voce della cantante Olivia Sellerio. Ad esse si aggiunge il talento cinematografico di Alina Marazzi che ha stregato pubblico e critica con il ritratto della madre in Un'ora sola ti vorrei.


Tra gli appuntamenti in programma:
1. Giovedì 24  Non raccontateci favole  di e con Caterina Guzzanti (Teatro Comico)
2. Sabato 26 Accabbanna di e con Olivia Sellerio  (Concerto  Jazz) 
3. Domenica 27 CIAK DONNA
Incontro sul cinema femminile Ore 20,30 con Sebastiano Gesù, Maria Lombardo, Alina Marazzi (in via di definizione)
Consegna del Premio Regia femminile ad Alina Marazzi
Ore 21.15 proiezione del film " Un'ora sola ti vorrei "

--------------------------------------------------------------------
SCOPRI I NUOVI CORSI ONLINE DI CINEMA DI SENTIERI SELVAGGI


--------------------------------------------------------------------


Il programma culturale ed artistico intende mettere in evidenza la produzione creativa al femminile in diversi ambiti: cultura, cinema, teatro, danza, musica.


Attraverso questo percorso sin dalla prima edizione 2004 si è voluto realizzare un punto di riferimento per la valorizzazione di proposte e soggetti al femminile nei diversi ambiti della cultura e della comunicazione artistico – letteraria al fine di promuovere le attività professionali e culturali delle donne.


L'iniziativa già dal suo esordio ha riscosso un notevole successo di critica e di pubblico evidenziando la competitività nonché la professionalità di donne che, sia in teatro che in cinema, si sono particolarmente distinte per talento, notorietà ma soprattutto  per l'incessante attività lavorativa.


Il festival propone diversi appuntamenti:


Rassegna di spettacoli – Teatro e Musica
Ciak Donna  – appuntamento con il cinema   Proiezione film
Cerimonia di consegna del  PREMIO NAZIONALE REGIA FEMMINILE TEATRO E CINEMA
Incontro letterario (Convegno in via di definizione)


IL PREMIO


Il premio s'impone come uno dei rari riconoscimenti in Italia alle professioni femminili e soprattutto a talenti attivi nel campo della regia. Esso  tende a valorizzare e promuovere non solo il teatro di prosa ma anche il cinema e le molteplici voci della scena al femminile attraverso espressioni come la drammaturgia, la sceneggiatura, l'interpretazione ed i linguaggi artistici e comunicativi. Nel corso della serata verrà consegnato il premio a talenti attivi che si sono impegnate nella regia teatrale e cinematografica ed inoltre verranno consegnati riconoscimenti speciali a donne che si sono particolarmente distinte nei diversi ambiti artistici e culturali.


La Provincia Regionale di Siracusa da anni è ormai diventata un polo importante per la cultura teatrale e anche cinematografica basti pensare al Festival del Cinema di Frontiera, all'istituzione della Film Commission nonché alle iniziative teatrali. Ci si propone così di dare sempre più visibilità al mondo femminile come luogo d'incontro nel teatro e importante vetrina nel cinema d'autore.


 


Ufficio Stampa
Barbara Perversi
cell. 347 9464485
email:
barbara.perversi@gmail.com

------------------------------------------------------------------------
IL NUOVO NUMERO DI SENTIERISELVAGGI21ST #8