"Drag Me To Hell": horror old school per Sam Raimi

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Primi screening test di Drag Me To Hell (la prima foto) nuovo horror a basso budget di Sam Raimi, che segna il ritorno alle sue radici. Esce nelle sale USA il 29 Maggio 2009

 

Drag Me To Hell - Lorna RaverLa rete è stata in questi ultimi tempi letteramente incendiata dalle prime recensioni di corrispondenti e appassionati intervenuti ai primi screening test di Drag Me To Hell (la prima foto) nuovo horror a basso budget di Sam Raimi, che segna il ritorno alle sue radici. Da Los Angeles a Burbank, la reazione è unanime: incontenibile entusiasmo per un regista “che non ha perso il suo tocco”, e per un film che miscela “in perfetto equilibrio humor e orrore” e si avvale di una colonna sonora che richiamerebbe le atmosfere di L’Uccello dalle piume di cristallo e dei classici monster movies della Universal.

--------------------------------------------------------------------
Torna il BLACK FRIDAY di SENTIERI SELVAGGI


-----------------------------------------------------

Le prime reazioni sembrano confermare le dichiarazioni dello storico collaboratore di Sam Raimi, Rob Tapert, che a riprese non ancora iniziate parlava di vertiginoso “giro sulle montagne russe” tra i momenti che hanno reso celebri film come Evil Dead (qui tutti i dettagli).

---------------------------------------------------------------------
RIFF AWARDS 2020

---------------------------------------------------------------------

La trama è semplice e imperniata su una maledizione che cambierà la vita di una giovane coppia: Alison Lohman è un’ambiziosa impiegata di banca (inizialmente il ruolo era stato pensato per Ellen Page) e Justin Long, professore al college, il suo fidanzato: per entrambi sarà fatale il rifiuto, da parte di lei, di un prestito alla misteriosa Mrs. Ganush, interpretata da Lorna Raver (qui altre info su trama e cast). Sam Raimi

L’unica novità su un altro atteso progetto che Raimi è intenzionato a produrre per Sony Pictures – Priest, dal fumetto di culto del coreano Min-Woo Hyung, oscura storia western di un tenebroso prete che ha venduto parte della sua anima –è il nome del regista: come segnala Hollywood Reporter non è più Andrew Douglas (Amityville Horror, 2005) bensì Scott Charles Stewart (responsabile degli effetti speciali di Mars Attacks!, Sin city, Die Hard 4 e del recente Red Cliff, nuova imponente saga di John Woo).

Drag Me To Hell esce nelle sale USA il 29 Maggio 2009.

Dopo la clip presentata al Comic-con, ecco finalmente il primo trailer.

 

 

 

Drag Me To Hell, di Sam Raimi – il trailer

 

 

Se rimosso, visibile anche qui

 

------------------------------------------------------------------------
IL NUOVO NUMERO DI SENTIERISELVAGGI21ST #7