DVD – "Alba di gloria", di John Ford

alba di gloria - john fordTitolo originale: Young Mr. Lincoln

--------------------------------------------------------------------
IL NUOVO NUMERO DI SENTIERISELVAGGI21st!
--------------------------------------------------------------------

--------------------------------------------------------------------
Anno: 1939
Durata: 100'
Distribuzione: Teodora Film
Genere: biopic
Cast: Henry Fonda, Alice Brady, Marjorie Weaver
Regia: John Ford
Formato DVD/Video: 1,33:1
Audio: italiano Dolby Digital 2.0 mono, inglese Dolby Digital 2.0 mono
Sottotitoli: versione italiana e versione originale con sottotitoli italiani 
Extra:Commento sul film di Vieri Razzini, Photogallery, Biografie del regista e di Henry Fonda

 

 

 

--------------------------------------------------------------------
I CORSI DI CINEMA AUTUNNALI SCUOLA SENTIERI SELVAGGI

-----------------------------------------------------

 

Il FILM

---------------------------------------------------------------------
SCUOLA DI CINEMA: OFFERTA PER I LAUREATI DAMS e altri per la SPECIALIZZAZIONE

---------------------------------------------------------------------

Chi se non il più grande regista del cinema americano poteva raccontare la vita del più amato presidentealba di gloria degli States (prima che arrivasse Obama si capisce), Abraham Lincoln. La guida del paese che ha combattutto contro la schiavitù e per l'indipendenza. Il padre della patria immortalato nel mausoleo di Washington. Insomma un personaggio già storico di per sé, ma che affonda decisamente nel mito e nell'immaginario di un paese così attento alle proprie radici. Messi in borsa i successi di un western diventato leggenda, Ombre rosse, Ford si butta nel progetto di portare sul grande schermo i primi vent'anni di Lincol.  Per la verità, già nel 1936 Ford si era avvicinato, anche se solo in due scene, al Presidente Abe Lincoln in Il prigioniero dell'isola degli squali. Qui raccontava la storia del medico che inconsapevolmente curò l'assissino del presidente.  Ma tre anni dopo, decide di tornare sugli inizi della carriera d'avvocato del presidente. La scelta per l'interprete ricade su un attore trentenne  molto apprezzato e assai somigliante al giovane avvocato Lincoln, Henry Fonda. In futuro diventerà uno degli attori preferiti dal "vecchio" regista. La scelta non poteva che essere vincente. E così il ritratto di Ford assume i contorni di una biografia epica. Ma mai retorica o agiografica. Un giovane avvocato autodidatta di provincia che vince il suo primo difficile processo in un caso di omicidio. In un racconto semplice, intriso della capacità tutta Fordiana di intrecciare i registri, dal dramma alba di gloriaal comico fino all'amato western, culla della sua poetica. Con un forza avvincente e un tono lontanissimo dai paludamenti del film storico, quello che interessa al regista è focalizzare il carattere di questo giovane spilungone che deve ancora capire quale sarà la sua strada. Ha le doti giuste: l’intelligenza, la pacatezza, la volontà di sconfiggere i pregiudizi, ma saprà capire quale destino l'aspetta. In un racconto lineare e sapiente Ford prepara il terreno per un finale davvero esaltante. Costruito con poche e chiare inquadrature, quando Lincoln smascherato il vero colpevole dell'omicidio si avvia verso l'uscito acclamato dalla folla. Preludio per quell'addio al compagno d'avventure, per intraprendere un sentiero sotto l'imminente temporale. Tutto perfetto, nel segno del mito. In puro stile John Ford.

IL DVD

Esemplare edizione in DVD curata dalla Teodora Film. Il magnifico bianco e nero fotografato da un pezzo da novanta della storia della fotografia cinematografica, Bert Glennon (Ombre Rosse, Rio Grande), è ripreso con ottima qualità dal digitale. Le scene in esterno, ad esempio la carrellata di Lincoln e della giovane compagna lungo il fiume, sono illuminate spendidamente anche nei toni più chiari. Le zone di grigio mantengono la grana anche nelle variazioni notturne. Qualche piccolo problema con la traccia audio che a tratti nella versione italiana perde i dialoghi tornando all'originale. Problemi legati al master. Nulla da togliere all'ottimo lavoro fotografico realizzato per questo DVD, omaggio ad dei tanti capolavori di John Ford. Anche la parte extra non è stata lasciata scoperta, Vieri Razzini nei 20 minuti dedicati al commento del film ci illustra criticamente le tante qualità di questa pellicola e del suo realizzatore, con curiosità e aneddoti sempre interessanti. Da leggere, per chi non conoscessese nulla sul regista e Henry Fonda, le loro note biografiche.