DVD – "Cofanetto John Woo (6 DVD)", di John Woo, Tsui Hark

Cofanetto John WooIn sei DVD un sunto dell’eccellente filmografia di John Woo: tre episodi di A Better Tomorrow, Bullet in the Head, Once a Thief e Hard Boiled sono il miglior modo per conoscere e entrare in sintonia con uno dei più geniali artisti della macchina da presa a Hong Kong. Il poliziesco eletto a stato dell'arte. Esce per Passworld, distribuisce Eagle

Cofanetto John WooTitolo originale: Ying Hung Boon Sik Lii, Die Xue Jie Tou, Ying Hung Boon Sik, Ying Hung Boon Sik Li, Lashou Shentan

--------------------------------------------------------------------
SCOPRI I NUOVI CORSI ONLINE DI CINEMA DI SENTIERI SELVAGGI


--------------------------------------------------------------------

Anno: 1986, 1987, 1989, 1990, 1991, 1992

Durata: 658’

--------------------------------------------------------------------
OFFERTA CORSI SCENEGGIATURA ONLINE
Due nuovi corsi operativi di Sceneggiatura per il Cinema e le Serie Tv! Scopri l’offerta sul pacchetto

--------------------------------------------------------------------

Distribuzione: Passworld

Genere: Azione

Cast: Anita Mui, Cherie Chung, Chow Yun Fat, Jackie Cheung, Leslie Cheung, Simon Yam, Ti Lung, Tony Leung Ka-fai, Tony Leung Chiu-wai

Regia: John Woo, Tsui Hark

Formato DVD/Video: 1.85:1 anamorfico

Audio: Italiano, Cinese

Sottotitoli: Inglese, Italiano Dolby Digital 5.1

Extra: Gallerie fotografiche, Trailer, Biografie

 

 

I FILM

Il corpus filmico di John Woo è una tappa che ogni amante del cinema orientale dovrebbe conoscere a memoria. Apologie a parte, (ri)scoprire i capolavori del regista di Canton è un obbligo per verificare, a quasi due decadi di distanza, quanto sia ancora attuale il suo impegno dietro la macchina da presa. Un filo conduttore – l’eroe tragico – permea i sei titoli presentati da Passworld in un unico cofanetto: cinque regie eA Better Tomorrow 2 una collaborazione, con il produttore Tsui Hark che sale in cattedra e dimostra di saper maneggiare con eguale grazia gli stessi materiali. L’afflato poetico che si tinge di sangue e l’azione coreografata per la prima volta in maniera autoriale permettono in occidente, forse per la prima volta, una sistematizzazione critica di un modo di concepire il noir – il cosiddetto hardboiled – ancora (e tuttora) sconosciuto nei nostri lidi.

Alla coppia Tsui Hark (produttore) / John Woo (regista) – senza dimenticare il terzo incomodo: Chow Yun Fat (attore) – si devono alcuni dei momenti migliori del poliziesco di Hong Kong. Con i primi due A Better Tomorrow Woo e Tsui ridefiniscono i canoni del poliziesco mescolando le carte e ibridando diversi umori senza soluzione di continuità: in particolare azione spericolata e mélo struggente. Sul set del secondo film iniziano le divergenze: il produttore, reo di essere eccessive ingerenze, si mette in proprio. Prese strade (solo parzialmente) differenti i due si cimentano con i progetti covati da tempo: Woo realizza Bullet in the Head, mentre Tsui decide di riproporre il personaggio interpretato da Chow Yun Fat in A Better Tomorrow IIIun prequel al femminile, A Better Tomorrow III (sottotitolo: Love and Death in Saigon), meno eroico e decisamente più pessimista. La parentesi di Once a Thief, più leggero e in sintonia con Stanley Donen e la sua «sciarada» giallo-rosa, è un antipasto godibile prima dell’implosione a ferro e fuoco, che ha in Hard Boiled – il film con più sparatorie della storia del cinema – la sua apoteosi balistica.

Woo palesa per l'ennesima volta il suo amore per la cultura occidentale (Sam Peckinpah, il polar francese, Sidney Pollack), facendo innamorare gli scettici del suo stile romantico e glorosiamente elegante. Il tipico contorno estetico – montaggio alternato, fotostop, ralenti, grandi coreografie – colma, anche contenutisticamente, il gap tra est e ovest. Pur puntando sull'azione e sulla sua potenza visiva la regia non rinuncia mai a simboli e metafore cari: le colombe, la cristologia, la sensibilità dei personaggi, fragili e violenti. La cura maniacale per il dettaglio e per laHard Boiled citazione completano il cerchio, fornendo un'anima vitale a prodotti di successo che solo in teoria dovrebbero esserne privi.

 

IL DVD

Talvolta basta la sostanza per giustificare ogni lacuna. In un caso come questo il trattamento riservato ai capolavori di Woo e Tsui pare però più un atto di lesa maestà. Il primo grande quesito è perché si sia ricorsi ai master americani invece che agli originali hongkonghesi, sicuramente meno costosi. Problemi di distribuzione e diritti d’autore, probabilmente: d’altronde è già un mezzo miracolo che i film di Woo arrivino in Italia in edizioni decenti. Eppure il rimpianto è forte. Passi il fatto che non vi siano praticamente extra, esclusi un paio di trailer, una galleria per ciascun film e biografie di registi e attori, discretamente accurate. Passino anche le immagini sgranate (si salva solo Once a Thief) e dai colori smorti e un po’ ovattati, visto che il quadro è anamorfico e, ad eccezione di A Bullet in the Head, di cui è presentata la prima versione e non il director’s cut (altra occasione sprecata), le edizioni sono bene o male integrali. A Hong Kong sono recentemente uscite tante versioni rimasterizzate dei classici di Woo, tutte di qualità eccelsa e ad altissima definizione, distanti anni luce dalle fotocopie sul nostro mercato; senza A Better Tomorrowparlare delle tonnellate di contenuti speciali da cui potenzialmente attingere. Da qui il grande rammarico per la scelta di Passworld di non aggiornare le pellicole del proprio catalogo con fonti migliori. E’ inaccettabile, per esempio, che in una pellicola cinese non sia presente l’audio cantonese ma solo il doppiaggio non originale in italiano (inascoltabile) e in inglese (un po’ meno raccapricciante). Le tracce nostrane sono in Dolby Digital 5.1, quella anglosassone in mono. Solo A Better Tomorrow III e Hard Boiled hanno la fortuna di avere una pista cinese monografica. La "stroncatura" non è snobismo da appassionati ma l’esigenza di poter fruire di opere essenziali, capisaldi ormai riconosciuti della storia del cinema, in edizioni che possano adeguatamente rendere loro giustizia.

 

 

A Better Tomorrow:

 

Hard Boiled:

 

Once a Thief:

------------------------------------------------------------------------
IL NUOVO NUMERO DI SENTIERISELVAGGI21ST #7