DVD – "Crime and punishment", di Aki Kaurismaki

Titolo originale: Rikos ja rangaistus 


--------------------------------------------------------------------

--------------------------------------------------------------------

Anno: 1983

--------------------------------------------------------------------
IL NUOVO NUMERO DI SENTIERISELVAGGI21st!

-----------------------------------------------------

Durata: 93'


Distribuzione: Dolmen Home Video

---------------------------------------------------------------------
IL PRIMO NUMERO DI SENTIERI SELVAGGI IN OFFERTA AL 50% NEL MESE DI APRILE

---------------------------------------------------------------------

Genere: drammatico


Cast: Risto Aaltonen, Pentti Auer, Asmo Harula, Tarja Keinanen, Hannu Lauri 


Regia: Aki Kaurismaki


Formato DVD/video: 1.33:1 (4:3)


Audio: Dolby Digital 2.0 stereo in finlandese


Sottotitoli: italiano


Extra: Schede filmografiche

IL FILM


Con un bicchiere in mano, fumando una sigaretta e ascoltando del buon rock: è questo il principale metodo Kaurismaki per (soprav)vivere nella contemporaneità, e si evince chiaramente sin dal suo primo film, Crime and punishement. Con quella ambizione che molto spesso è propria solo di chi è agli esordi, il regista finlandese sceglie di confrontarsi nientemeno che con un autore del calibro di Dostoijevski, reinterpretando molto liberamente il suo Delitto e castigo. Ma Kaurismaki preferisce percorrere altre strade, tutte personali, costruendo di fatto un intreccio giallo che non ci interessa perché non ci deve interessare: il protagonista uccide il pirata della strada che anni addietro gli aveva portato via la fidanzata, ma le ragioni per le quali commette questo omicidio sono il fattore meno importante di tutta la questione; "la amavi?" gli chiede una ragazza, "non lo so, forse" è la sua risposta. L'omicidio in Crime and punishment è solo il tentativo ultimo di dare un barlume di significato a un'esistenza vuota, ma senza risultato; che sia in un posto di lavoro opprimente o tra le mura di una prigione, la vita per l'uomo è gabbia comunque e ovunque: solamente tra le vuote strade notturne, sulle note di Love her madly dei Doors, si può trovare qualche scampolo di serenità, ma è appunto un attimo.


Lo stile è ancora grezzo e i diversi registri narrativi non riescono ad amalgamarsi,  ma le tematiche care al regista trovano qui il loro ideale punto di partenza: la poetica con gli anni crescerà e si perfezionerà, abbraccerà il surrealismo e il grottesco, diventerà maniera e rinascerà dalle ceneri; l'umanesimo di Kaurismaki stordisce e commuove, e ci piacerebbe trovarlo anche nelle aule universitarie.

IL DVD


La Dolmen aggiunge un altro tassello alla filmografia in digitale del regista finlandese, che progressivamente si avvicina alla completezza. Il dvd di Crime and punishment (titolo sinora inedito in Italia) si rivela però essere più povero rispetto ad altre proposte analoghe: sono assenti i contenuti speciali, mentre il modesto livello della qualità tecnica (audio monocanale, quadro video 4/3 non sempre pulitissimo) è imputabile esclusivamente al natura stessa di un film che non offre garanzie tecniche sopra la media. Un'avvertenza: molti siti segnalano la presenza dell'audio italiano mentre in realtà è presente solamente quello originale, con sottotitoli.



ACQUISTA IL DVD