DVD – "Donne e dintorni", di Cecile Telerman

donne e dintorni - cecile telermanTitolo originale: Tout Pour Plaire

Anno: 2005
Durata: 104’
Distribuzione: 01 Distribution
Genere: commedia
Cast: Mathilde Seigner, Anne Parillaud, Judith Godrèche, Mathias Mlekuz, Bernard Yerles
Regia: Cecile Telerman
Formato DVD/Video: 1.85:1
Lingua: italiano Dolby Digital 2.0
Sottotitoli: italiano per non udenti
Extra: 

IL FILM
Cecile Telerman racconta uno spaccato di vita femminile nella Parigi dei nostri giorni: un nucleo centrale costituito di sole donne attorno al quale ruotano, come tanti satelliti, una serie di figure solo, ed esclusivamente, maschili. Ecco spiegato il titolo del film nella sua versione italiana (Donne e dintorni), ed eccone sintetizzata, in poche parole, la struttura narrativa.
donne e dintorni di cecile telermanLe prime scene risultano sufficienti per la comprensione delle personalità, tra loro molto differenti, delle tre amiche protagoniste del film: Juliette (Mathilde Seigner) mostra di essere ferma ed aggressiva per mascherare la fragilità e l’insicurezza che minano la sua esistenza; Florence (Anne Parillaud) appare sottomessa alle figure maschili che la circondano, ma cova dentro di sé un forte bisogno di rivalsa; Marie (Judith Godrèche), pur se stressata dal ruolo di madre, si abbandona anima e corpo alla stabile relazione coniugale col pittore Pierre (Mathias Mlekuz), ma rischierà di cedere al corteggiamento del giovane regista Xavier (Bernard Yerles).  Gli eventi metteranno tuttavia le tre amiche nella condizione di dover uscire allo scoperto e operare nel finale un drastico, quanto prevedibile, ribaltamento di prospettive.
Nella prima parte, la commedia procede come un film a episodi che trova però un punto di giunzione nelle frequenti riunioni delle protagoniste nei beauty center o nei ristoranti di Parigi quando, lontane dalle stressanti dinamiche della vita privata, esse possono discutere dei problemi personali incentrati per lo più su temi quali l’amore, il lavoro e il sesso. Le pressioni derivanti dalla frenesia della vita quotidiana, cui lo spettatore assiste, vengono attutite da un resistente guscio che pare avvolgere questi brevi e intensi momenti di confronto a tre voci.
Nella seconda parte, il film perde pian piano la freschezza iniziale e si assiste, di conseguenza, ad un evidente rallentamento nel ritmo della narrazione. La componente sentimentale del dramma, trattata in modo piuttosto semplicistico, prende il sopravvento su tutto il resto e finisce per infrangere anche il resistente guscio di cui si è detto. Le carte si mescolano, le riunioni intime diminuiscono e assumono sempre più una dimensione familiare, così che lo spettatore perde via via quel piacevole privilegio di osservare due universi distinti che coesistono e si sfiorano senza mai incontrarsi.
Con uno stile di regia poco ambizioso e assoggettato completamente ai personaggi, Cecile Telerman firma una piacevole commedia che, se guardata con attenzione, riesce a regalarci anche una riflessione sull’impermeabilità della moderna vita quotidiana nei confronti delle varie forme d’arte, siano esse la pittura di Pierre, il cinema impegnato del regista Xavier o il free-jazz norvegese definito “musica per psicopatici” da Juliette.     


donne e dintorni di cecile telermanIL DVD

La 01 Distribution presenta il film Donne e dintorni in un DVD che dal punto di vista tecnico risulta essere soddisfacente per la qualità dell’audio e del video. Tuttavia sul giudizio complessivo non può non pesare in negativo la totale assenza di contenuti extra e la scelta di “nazionalizzare” eccessivamente questo prodotto che, infatti, non consente alternative alla lingua italiana sia nell’audio (italiano 2.0), che nei sottotitoli (italiano per non udenti).