DVD – “Eye in the sky”, di Yau Nai-Hoi

eye in the skyEye in the sky, scritto e diretto da Yau Nai-Hoi, noto per aver sceneggiato diverse opere del cineasta Johnnie To, come PTU, Election e A Hero Never Dies, è un film del 2007, presentato in anteprima all'interno della selezione ufficiale del Berlin International Film Festival del 2007 ed investito di diverse nominations all'Hong Kong Film Awards. Da Medusa H.E.

-----------------------------------------------------------
SCUOLA DI CINEMA SENTIERI SELVAGGI: APERTE LE ISCRIZIONI ANNO 2022-23


-----------------------------------------------------------

eye in the skyTitolo originale: Gen Zong
Anno: 2007
Durata: 86'
Distribuzione: Medusa Home Entertainment
Genere: Thriller
Cast: Simon Yam, Tony Leung Ka Fai, Kate Tsui, Lam Suet, Maggie Shiu, Ting Yip Ng, Samuel Pang, Lai Yiu-Cheung
Regia: Yau Nai Hoi
Formato DVD/video: 1.78:1/anamorfico
Audio: italiano Dolby Digital 5.1, cantonese Dolby Digital, 5.1
Sottotitoli: italiano per non udenti
Extra: Trailer originale

----------------------------
OPEN DAY SCUOLA DI CINEMA SENTIERI SELVAGGI

----------------------------

IL FILM
La filosofia che ispira la Surveillance Unit, squadra speciale della polizia di Hong Kong, riecheggia i versi della vecchia canzone anni '80 di Alan Parsons Project, "I am the eye in the sky, looking at you, I can read your mind". Il modus operandi dei membri di questo gruppo top secret, di cui si conoscono solo i soprannomi, è incentrato sullo studio meticoloso delle abitudini, degli spostamenti e della psicologia dei criminali; osservare ogni cosa, perché nulla può sfuggire, anche il più piccolo dettaglio può essere determinante e non sono ammessi errori. Lavorano a stretto contatto con l'Intelligence, ma a loro spetta il compito più oscuro, osservare la metropoli proprio come un "occhio nel cielo"; appostamenti interminabili, ore ed ore trascorse nell’estenuante attesa di un fall out o di un passo falso, per poi ritirarsi improvvisamente nell’ombra, lasciando la scena e la gloria alla Hit Team.

eye in the skyNella sequenza di apertura del film lo spettatore viene esposto ad un gioco frenetico di sguardi e veloci movimenti di camera che, attraverso stralci apparentemente casuali di quotidianità metropolitana, introduce tre personaggi che si muovono tra i vicoli della città, tre storie che si incrociano rapidamente; in questo modo il regista presenta i protagonisti del film: la giovane Piggy (Kate Tsui), neo recluta, Dog Head (Simon Yam), mente della squadra speciale, e Shan (Tony Leung Ka–fai), boss di una banda criminale che con le sue rapine terrorizza Hong Kong. Tra inseguimenti, appostamenti e qualche sparatoria di lieve entità, aleggia il dissidio interiore vissuto dalla giovane Piggy, in costante bilico tra la sua spontanea empatia verso il genere umano e l’urgenza di sottostare ai doveri imposti dall’appartenenza al corpo speciale di polizia. Elemento caratterizzante del film è l'ironia, che fa la sua comparsa nei momenti più concitati, alleggerendo la tensione e sdrammatizzando gli atteggiamenti di una banda criminale che non è poi così cattiva: memorabile la scena in cui una feroce rissa tra i membri della gang viene improvvisamente sedata dall’involontario spogliarello inscenato da una giovane signorina alla finestra.

Eye in the sky, scritto e diretto da Yau Nai-Hoi, noto per aver sceneggiato diverse opere del cineasta Johnnie To, come PTU, Election e A Hero Never Dies, è un film del 2007, presentato in anteprima all'interno della selezione ufficiale del Berlin International Film Festival del 2007 ed investito di diverse nominations all'Hong Kong Film Awards, uscito direttamente in dvd per il mercato italiano. Yau Nai-Hoi, alla sua prima regia, ha realizzato un buon prodotto, molto curato e con un cast di livello. Le atmosfere sono quelle umide e piovose di Hong Kong, le tinte plumbee rispecchiano lo stile dei noir orientali ma si avverte una certa propensione del neoregista all’esercizio di stile fine a sé stesso, evidente soprattutto nei continui bruschi movimenti di camera, che finiscono per rappresentare la parte più consistente dell'azione del film. Rimane la buona prova attoriale di Tony Leung e di Simon Yam, che appaiono leggermente imbolsiti, rinunciando, per l'occasione, al fascino che da sempre li distingue; notevoli anche le prove della bella Maggie Siu, vista nell'eccellente Vendicami del 2009 di Johnny To, e di Kate Tsui, Miss Hong Kong 2004 ed alla sua prima prova cinematografica.

eye in the skyIL DVD
Il film, del 2007, è approdato sul mercato italiano direttamente in DVD nell'ottobre del 2011, prodotto dalla Medusa Home Video. Il disco è di discreto livello, il video è in formato 1.78:1 ed offre un'immagine abbastanza nitida di una Hong Kong grigia e perennemente bagnata dalla pioggia, con il suo asfalto lucido e l'atmosfera rarefatta dallo smog. Il comparto audio si avvale di due sole tracce, in italiano ed in cantonese, entrambe però in Dolby Digital 5.1; disponibili i sottotitoli in italiano per i non udenti. L'unica pecca di questo DVD riguarda gli extra, ridotti all'osso; è infatti presente unicamente il trailer originale del film e stona, in particolare, la mancanza perfino delle solite striminzite schedine biografiche, considerata la ricchezza del background di alcuni dei soggetti coinvolti.

--------------------------------------------------------------
Le Arene estive di Cinema a Roma

--------------------------------------------------------------

    ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI SENTIERI SELVAGGI

    Le news, le recensioni, i corsi di cinema, la riviste, i libri, gli eventi e tutte le nostre iniziative