DVD – "Hard Candy", di David Slade

hard candy di david slade con ellen pageHard Candy in Italia non l'ha visto quasi nessuno, dal momento che la sua uscita in sala è saltata e questo dvd ci permette di aprire una piccola parentesi sulla quantità inesausta di titoli che escono direttamente in dvd (straight-to-dvd). Grande prestazione dell'interprete femminile Ellen Page, che appare spontanea e disinvolta, pur cambiando pelle sotto i nostri occhi. Edita 01 Distribution

-----------------------------------------------------------
UNICINEMA LAST MINUTE! – UNA NUOVA IDEA DI UNIVERSITÀ. APERTE ANCORA LE ISCRIZIONI PER IL 2023!


-----------------------------------------------------------

hard candy di david slade con ellen pageTitolo originale: Hard Candy
Anno
: 2005
Durata
: 104'
Distribuzione
: 01 Distribution
Genere
: drammatico
Cast
: Patrick Wilson, Ellen Page, Sandra Oh, Jennifer Holmes, Gilbert John
Regia
: David Slade
Formato DVD/video
: 2,35:1
Audio
: inglese/italiano Dolby Digital 5.1
Sottotitoli: italiano per non udenti
Extra:

----------------------------
SENTIERISELVAGGI21ST N.12 – COVER STORY: TOM CRUISE, THE LAST MOVIE STAR

----------------------------

 

--------------------------------------------------------------
DARIO ARGENTO – L’AMORE E IL TERRORE, A CURA DI GIACOMO CALZONI

--------------------------------------------------------------

 

 IL FILM
Hard Candy in Italia non l'ha visto quasi nessuno, dal momento che la sua uscita in sala è saltata e questo dvd ci permette di aprire e chiudere una piccola parentesi sulla quantità inesausta dihard candy titoli che escono direttamente in dvd (straight-to-dvd). Con l'effetto che in sala arrivano per l'ottanta-novanta per cento soltanto i più stupidi blockbuster o film legati ai fenomeni di massa che pilotano l'attenzione su singoli eventi (ciò spiegherebbe l'esportazione da un paese all'altro di successi commerciali). Stimato da qualche recensore italiano, per quanto ci riguarda il film di Slade è abbastanza scontato. Come caratteristiche stilistiche, alcuni effetti di girato ad alta velocità e le angolazioni di riprese sono efficaci, così come la fotografia di Jo Willems concentrata sulla saturazione di alcuni colori tra cui il rosso diretto riferimento al cappuccetto della nota fiaba: il lupo e la sua vittima, la bambina, sono i due soggetti del gioco morboso tra carnefice e vittima. E se non si segue questa sottile ambiguità ispirata dalla favola, è dura far passare un'ora e quaranta di kammerspiel “bovino”. Perché il fulcro psicologico fa completamente cilecca, nonostante le piroette dei due interpreti ed in particolare di Ellen Page, che appare spontanea e disinvolta, pur cambiando pelle sotto i nostri occhi. Il problema è che come personaggio è del tutto infondato e risibile. Dal punto di vista drammaturgico come collocare l'operazione di castrazione, con sacchetto del ghiaccio a bellavista sugli attributi del protagonista maschile, oppure l'incredibile abilità della ragazzina nell'annodare ogni tipo di laccio intorno al collo, ai polsi, ai piedi della vittima ? Cult bondage? Forse ha tentato benissimo di etichettare questo film bislacco un recensore d'oltreoceano, Kevin Knox, come una sorta di crocevia tra lo stile di Russ Meyer e quello di John Waters. Ma ancora non riusciamo a capire come ci sia arrivato a una tale “definizione”. Comunque è perfetta.

hard candyIL DVD
Nulla da dire sull'edizione tecnicamente perfetta della 01 Distribution. Anche il formato generoso di 2.35:1, abbastanza inaspettato per il tipo di riprese – non ci sono infatti paesaggi né vasti panorami – riesce a conquistare per la straordinaria rappresentazione dello spazio domestico, amplificata a dismisura, pur in certe inquadrature che tendono a chiudersi solo sui primissimi piani ed in particolare dei volti dei protagonisti. Purtroppo mancano i contenuti speciali. Infine una segnalazione per la bella grafica dei menu, che ricorda tanto i lavori di Saul Bass per Hitchcock e Preminger.

--------------------------------------------------------------
LAST MINUTE SCUOLA TRIENNALE 2022-23

--------------------------------------------------------------

    ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI SENTIERI SELVAGGI

    Le news, le recensioni, i corsi di cinema, la riviste, i libri, gli eventi e tutte le nostre iniziative