DVD – "Hitman – L'assassino", di Xavier Gens

Il francese Xavier Gens, regista poco più che trentenne, per Hitman – L’assassino si ispira ad un famoso videogioco. L’assoluta disumanizzazione e la geometrica costituzione di una implacabile violenza sono le caratteristiche di questo cinema che non si lascia sedurre dalle derive della convenzionalità. Da 20th Century Fox

Titolo originale: Hitman

--------------------------------------------------------------------
Torna il BLACK FRIDAY di SENTIERI SELVAGGI


-----------------------------------------------------

Anno: 2007

---------------------------------------------------------------------
RIFF AWARDS 2020

---------------------------------------------------------------------

Durata: 100’

Distribuzione: 20th Century Fox

Genere: Azione

Cast: Timothy Olyphant, Dougray Scott, Olga Kurylenko, Robert Knepper, Ulrich Thomsen

Regia: Xavier Gens

Formato DVD/video: 2.35:1 Anamorfico  

Audio: Italiano, Inglese, Spagnolo, Dolby Digital 5.1

Sottotitoli: Italiano, Inglese, Spagnolo

Extra: Nel mirino; Film e videogiochi; Strumenti di distruzione; Comporre la colonna sonora; Scene tagliate; Sequenze di gag

 

 

IL FILM:

La recensione di Sentieri Selvaggi

 

 

 

IL DVD:

La Fox ha realizzato per il secondo lungometraggio di Xavier Gens una superba edizione in dvd che difficilmente deluderà gli appassionati, identica all’ Extreme Edition già presente sul mercato inglese: presentato in una versione estesa differente da quella vista al cinema, il film può qui godere di un’ottima qualità video e di un robusto audio in Dolby Digital 5.1 (presente nella traccia italiana, inglese e spagnola) in grado di esaltare le numerose sequenze d’azione. Ma il piatto forte di questa uscita è rappresentato dai contenuti speciali, inaspettatamente esaustivi per un film passato quasi in sordina nelle nostre sale. Si comincia con uno speciale di 25 minuti sulla realizzazione della pellicola, impreziosito da interviste al regista, ai produttori e al cast, per poi passare a un’ approfondimento sul videogioco dal quale è tratto il film, interessante per capire la genesi e la trasformazione del personaggio dalla consolle al grande schermo. Troviamo inoltre un’esaustiva rassegna su tutte le armi utilizzate nel film e l’intervento dell’autore della colonna sonora, Geoff Zanelli. In chiusura, le consuete gag sul set e cinque sequenze eliminate dal montaggio, tra cui un finale alternativo.

------------------------------------------------------------------------
IL NUOVO NUMERO DI SENTIERISELVAGGI21ST #7