DVD – "La donna scimmia" di Marco Ferreri

A ottant’anni dalla nascita di Marco Ferreri, la Mondo Home Entertainment, pubblica in dvd uno dei film fondamentali per scoprire e riscoprire uno dei registi più ironici e acuti del cinema italiano e mondiale.

--------------------------------------------------------------------
SCOPRI I NUOVI CORSI ONLINE DI CINEMA DI SENTIERI SELVAGGI


--------------------------------------------------------------------
 

Anno: 1964

--------------------------------------------------------------------
OFFERTA CORSI SCENEGGIATURA ONLINE
Due nuovi corsi operativi di Sceneggiatura per il Cinema e le Serie Tv! Scopri l’offerta sul pacchetto

--------------------------------------------------------------------

Durata: 92’

Distribuzione: Mondo Home Entertainment

Genere: Sentimentale

Cast: Ugo Tognazzi, Annie Girardot, Achille Majeroni

Regia: Marco Ferreri  

Formato Dvd/Video: 16/9

Audio: italiano mono

Sottotitoli: italiano

Extra: biofilmografia di Marco Ferreri, biofilmografia di Ugo Tognazzi, galleria fotografica, locandina originale

 

 

IL FILM

Antonio Semola (Ugo Tognazzi), squattrinato uomo di vaudeville, scopre in un convento una donna ricoperta interamente di peli, Maria (Annie Girardot). Convinto di poter fare molti soldi, decide di sfruttare la sfortuna di Maria, facendola esibire come la “donna-scimmia”. Per legarla a sé e non farla quindi fuggire, Antonio decide di prenderla in moglie e di portarla a Parigi per mostrarla in spettacoli sempre più degradanti. Rimasta incinta, Maria, però, muore insieme al bambino subito dopo il parto e Antonio, ormai disperato, arriva ad esporre i corpi imbalsamati della moglie e del figlio.
Ferreri, maestro del grottesco e del sardonico, prosegue, dopo Una storia moderna – L’ape regina (1963), il suo discorso sull’assurdità nei rapporti familiari e nei rapporti economici nella società contemporanea. Antonio Semola (interpretato da un grandissimo Tognazzi) è un uomo solo, che non riesce ad accettare di poter provare dell’affetto verso una persona che gli altri evitano, e che, neanche di fronte alla morte, trova la forza di avere la dignità di soffrire. Occupato solamente a sopravvivere, Antonio è un personaggio ambiguo, talmente disperato nella sua povera condizione da essere privo di scrupoli verso i più deboli, vittima della società in cui vive perde l’unica occasione che ha per risollevarsi spiritualmente.
Una curiosità: nell’edizione francese il film termina con Maria che sopravvive e perde il pelo.

IL DVD

Nell’ottantesimo anniversario della nascita di Marco Ferreri, la Mondo Home Entertainment fa uscire in dvd uno dei film più belli e crudeli del regista. Restaurata alla perfezione, l’edizione appena in commercio si rivela semplice ma ben curata. Audio e video sono infatti ottimi e a favore della casa di distribuzione c’è la giusta scelta di reinserire il corretto finale che il produttore Carlo Ponti, nella versione cinematografica, aveva tagliato.
Gli extra sono buoni ed essenziali: le biofilmografie del regista e di Tognazzi, una galleria fotografica e l’immagine della locandina originale. In generale quindi un buon dvd, che si aggiunge alla lista dei film del maestro milanese già distribuiti dalla Mondo Home Entertainment.

------------------------------------------------------------------------
IL NUOVO NUMERO DI SENTIERISELVAGGI21ST #7