DVD – "La selva dei dannati", di Luis Bunuel

la selva dei dannati - luis bunuelTitolo originale: La mort en ce jardin

--------------------------------------------------------------------

--------------------------------------------------------------------
Anno: 1956
Durata: 91’
Distribuzione: Teodora Film/Flamingo Video
Genere: Drammatico
Cast: Simone Signoret, Michel Piccoli, Charles Vanel, Michele Girardon
Regia: Luis Buñuel
Formato DVD/Video: 16:9
Audio: Italiano Dolby Digital 2.0, Francese Dolby Digital 2.0
Sottotitoli: Italiano
Extra: Commento di Vieri Razzini, Galleria Fotografica, Schede biografiche del regista e degli attori principali.

Il FILM
Ambientata in Sud America, in una piccola cittadina mineraria ai confini del Brasile controllata dall’esercito, La selva dei dannati è un’opera nella quale Buñuel analizza con occhio freddo e cinico (ma anche con improvvisi momenti surrealisti) i rapporti umani e le dinamiche sociali di un gruppo male assortito di persone. Un avventuriero, una prostituta, un missionario e un vecchio minatore con la figlia muta si ritrovano insieme dopo essere scappati dalla repressione dei militari, a causa di un tentativo di rivolta compiuto dai cercatori di diamanti del luogo.
Fuggono su un battello e poi si perdono nella giungla. La natura, avvolgente e lussuriosa, diventa una sorta di laboratorio-prigione in cui Buñuel può osservare i comportamenti e le psicologie dei vari personaggi. Da prima sembra crearsi tra di loro una sorta di solidarietà, indispensabile per riuscire a sopravvivere in condizioni tanto avverse. Ma nel momento in cui vengono scoperti il resto di un aereo con ancora dei viveri a bordo e soprattutto un sacchetto pieno di diamanti questa parvenza di coesione sociale crolla per far riemergere in maniera selvaggia l’istinto di sopravvivenza e sopraffazione individuale. Inizia quindi un gioco al massacro da cui si salveranno solamente in due. Scomparse le leggi umane quelle della natura si dimostrano casuali e senza nessun controllo. Neanche la fuga in un mondo altro, lontano dalla società e dalle sue regole, sembra essere in grado di cambiare gli istinti individuali e le psicologie dei personaggi, che alla fine diventano simboliche nel rappresentare vari aspetti della condizione umana. Buñuel, partendo da un banale plot d’avventura e rielaborando il materiale narrativo insieme a Raymond Queneau e Luis Alcoriza costruisce una lucida e anarchica riflessione sulla violenza, sulla debolezza dell’animo umano e su quanto il vivere sociale più che una prerogativa dell’animale uomo sia una sua lontana e difficile conquista.

---------------------------------------------------------------------
APERTE LE ISCRIZIONI PER UNICINEMA E SCUOLA DI CINEMA

---------------------------------------------------------------------

IL DVD
Il riversamento in dvd di questo film del 1956 non riesce ad eliminare del tutto alcuni segni dell’età della pellicola. Anche le scene notturne (che sono quasi la maggior parte del film) non possiedono un'adeguata profondità cromatica dei neri, non riuscendo ad usufruire in questo modo delle possibilità date dal supporto digitale. L’audio originale è in dolby e mantiene inalterata, nei limiti delle sue possibilità, la ricchezza della colonna sonora e dei suoi rumori d’ambiente (in maniera particolare quelli della giungla). Tra gli extra c'è un interessante commento di Vieri Razzini in cui il film di Buñuel viene contestualizzato nella ricca filmografia del regista e analizzato attraverso confronti con altre opere del regista spagnolo. Presenti anche delle note biografiche del regista e degli attori, insieme ad una galleria di immagini. L'edizione in dvd è curata dalla Teodora Film e dalla Flamingo Video.