DVD – "La valanga" di Ernst Lubitsch

Una dualità che non lascia risaltare alcuna inquietudine interiore dello spirito, perchè l'impossibilità di Marcus e Ciglia a coronare il proprio amore terreno ricerca e trova la sua unità nell'unione dei due fuori dal tempo. I suoi incarnati non sono degli occhi, negli occhi. Qui. Ora. Dall'Ermitage

Titolo originale: Eternal Love
Anno: 1929
Durata: 71'
Distribuzione: Ermitage
Genere: Drammatico
Cast: John Barrymore, Camilla Horn, Victor Varconi
Regia: Ernst Lubitsch
Formato DVD/Video: Full Screen
Audio: Dolby Digital 1.0 – Mono
Extra: Biografia, filmografia e curiosità su Ernst Lubitsch – Il tocco di Lubitsch – Sinossi, note e curiosità inedite sul film – Biografia e filmografia di John Barrymore – La commedia sofisticata hollywoodiana

--------------------------------------------------------------------
UNICINEMA – UNA NUOVA IDEA DI UNIVERSITÀ

--------------------------------------------------------------------

 

IL FILM
Il silenzio della tempesta. L'ultimo film muto di Ernst Lubitsch, La valanga (Eternal Love), diretto nel 1929 e tratto da un racconto di J. C. Heer, è ambientato in un villaggio sulle montagne della Svizzera (interamente ricostruite tra il Canada e gli Studi della Universal) durante il periodo dell'occupazione napoleonica. Gli abitanti del luogo vivono sotto la minaccia degli occupanti francesi e, al tempo stesso, di una valanga che può seppellire il villaggio. Su questo sfondo Lubitsch colloca la storia d'amore tra il cacciatore Marcus (John Barrymore) e la giovane Ciglia (Camilla Horne). I due vorrebbero sposarsi, ma un tradimento di Marcus scoperto da Ciglia li divide.
Lubitsch realizza un melodramma giocato sull'ambiguità che incide la dualità del racconto (le due donne, le due cerimonie nuziali, il ballo in maschera per il carnevale, che non permette a Marcus di riconoscere subito la donna amata). Quello di Marcus e Ciglia è un amore infelice, realizzabile solo al di là della vita. Un amore (eterno) sublimato dall'eternità. Quando, verso la fine del film, Marcus spara al marito di Ciglia, dopo essere stato aggredito dall'uomo, i due amanti fuggono inseguiti dagli abitanti del villaggio, decisi ad uccidere Marcus, e vanno incontro alla morte l'uno nelle braccia dell'altro seppelliti da una valanga di neve. Amore per l'eternità, dunque dopo questa vita. Qui Lubitsch sostituisce all'intensità del presente, a cui abbandonarsi con passione, la speranza in una impassibile esistenza futura. Una dualità che non lascia risaltare alcuna inquietudine interiore, perchè l'impossibilità di Marcus e Ciglia a coronare il proprio amore terreno ricerca e trova la sua unità nell'unione dei due fuori dal tempo. I suoi incarnati sono distanti, lontani da noi, verso un altrove che non è di questo mondo. Non sono degli occhi, negli occhi. Qui. Ora.

IL DVD
Ennesimo film del cinema classico distribuito in DVD dalla Ermitage di qualità tecnica non impeccabile. Il formato video de La valanga ha un aspect ratio di 4:3 (formato TV); il riversamento presenta qualche sgranatura e rende le tonalità contrastanti del bianco e del nero più sfumate nelle sequenze degli interni e più cariche in quelle che raffigurano il paesaggio montuoso, soprattutto per il biancore della neve che ricopre il paesaggio montuoso. Nulla di nuovo riguardo agli extra, totalmente privi di contenuti filmati come gli altri DVD dell'Ermitage, composti esclusivamente di schede informative tra le quali una scheda su Ernst Lubitsch e una su John Barrymore. Tra le schede interessante quella con alcune note sulla commedia sofisticata hollywoodiana di cui Lubitsch fu tra i maestri incontrastati.

--------------------------------------------------------------------
SCOPRI I NUOVI CORSI ONLINE DI CINEMA DI SENTIERI SELVAGGI


--------------------------------------------------------------------

ACQUISTA IL DVD

------------------------------------------------------------------------
IL NUOVO NUMERO DI SENTIERISELVAGGI21ST #8