DVD – "Novecento", di Bernardo Bertolucci

Novecento, dvdUno dei capolavori della storia del cinema italiano finalmente in un'edizione restaurata e lussuosissima edita dalla Dall'Angelo Pictures. Un film ambiziosissimo e fluviale, passionale, imperfetto. Con le grandi interpretazioni di De Niro, Depardieu, Sutherland e la fotografia magnifica di Vittorio Storaro

--------------------------------------------------------------
BANDO BORSE DI STUDIO IN CRITICA, SCENEGGIATURA, FILMMAKING

--------------------------------------------------------------

Novecento, dvdTitolo Originale: id.
Anno: 1976
Durata: 302'
Distribuzione: Dall'Angelo Pictures
Genere: Drammatico, Storico
Cast: Robert De Niro, Gerard Depardieu, Dominique Sanda, Burt Lancaster, Sterling Hayden, Laura Betti, Donald Sutherland
Regia: Bernardo Bertolucci
Formato: 1.85:1
Audio: Italiano (2.0), Inglese (2.0)
Sottotitoli: Italiano per non udenti
Extra: Speciale "Bertolucci secondo il cinema" di Gianni Amelio, Il restauro, Bertolucci e Novecento, Bertolucci – Il cinema e l'Italia

--------------------------------------------------------------
OFFERTA DI LUGLIO SULLO SHOP DI SENTIERI SELVAGGI!

--------------------------------------------------------------

----------------------------
UNICINEMA QUADRIENNALE:SCARICA LA GUIDA COMPLETA!

----------------------------

IL FILM

Novecento"Verdi è morto!" si sente gridare al crepuscolo nella prima scena di Novecento, che subito contuestualizza il film al 1901. Sin dall'inizio il fluviale film di Bernardo Bertolucci si presenta quindi come omaggio al melodramma italiano e come testo storico-ideologico su cui costruire il respiro epico e quello intimista di un cinema che omaggia Visconti e Godard, passando per Griffith ed Eizenstein. Attraverso l'affresco storico di mezzo secolo d'Italia, il regista italiano racconta la lotta di classe tra contadini e padrone, individuando nei due personaggi protagonisti – Alfredo, il figlio del padrone, e Olmo, figlio dei contadini – i poli simbolici su cui costruire la tensione emotiva dell'opera. Dai primi anni del XX secolo alla Prima Guerra mondiale e ancora alla cupezza grigia e violenta del Fascismo, fino alla Liberazione del 25 aprile, Bertolucci realizza un'opera ambiziosa e discontinua che trova nelle location dell'Emilia (terra d'origine dell'autore) il piccola grande mondo "perduto" su cui far muovere un'idea di cinema poetica ed eccessiva, omaggio alla terra e al socialismo contadino.
A distanza di anni Novecento mantiene intatta la sua magniloquenza visiva e la potenza di un racconto epico e allo stesso tempo estremamente intimo e personale. Realizzato nel 1974-75 in Italia, con un cast internazionale ricchissimo e forse mai più replicato in una produzione cinematografica nazionale (De Niro, Lancaster, Depardieu, Sanda, Hayden), il progetto di Novecento si situa nell'ambito della filmografia bertolucciana a ridosso del successo internazionale di Ultimo tango a Parigi, ovvero in una fase della carriera artistica in cui il regista italiano ottiene carta bianca e la massima indipendenza economica e produttiva possibile. Il risultato è un film ancora oggi centrale nella storia del cinema italiano, diviso in due atti per un totale di cinque ore e mezza, dal notevole successo commerciale in Italia ma accompagnato da grandi polemiche postproduttive nella versione americana, ridotta a quattro ore.

IL DVD

Bertolucci extra dvd NovecentoLussuosissima edizione a tre dischi della Dall'Angelo Pictures, che per i 35 anni di anniversario dalla uscita in sala di Novecento, ha confezionato un dvd tecnicamente molto valido e ricco di extra interessanti. La doppia traccia audio permette di fruire il film sia in lingua italiana che in lingua inglese, in questo secondo caso è possibile avvalersi anche dell'opzione "sottotitoli per non udenti". Per quanto riguarda la qualità video, il sultato di questa versione è decisamente alto: viene ottimizzata la densità cromatica della bellissima fotografia di Vittorio Storaro attraverso il formato originale in 1.85:1.
I Primi due dischi contengono rispettivamente l'Atto primo e l'Atto secondo del film. Il terzo disco è interamente dedicato agli extra.La traccia dedicata al restauro paragona con la doppia schermata le due versioni del film, il master originale con quello restaurato appositamente per la versione home video. Spicca comunque soprattutto la presenza del documentario sulla lavorazione del film diretto da Gianni Amelio nel 1975 e intitolato "Bertolucci secondo il cinema", una chicca della durata di un'ora che dopo qualche rapido passaggio in Rai trova finalmente collocazione all'interno di questo cofanetto. "Bertolucci e Novecento" e "Bertolucci Il cinema e l'Italia" sono due parti di un'ampia intervista inedita realizzata con il regista proprio in occasione dell'uscita in dvd di Novecento, nella quale il regista racconta la lavorazione del film, il processo che ha portato alla formulazione del soggetto, del cast, i problemi di distribuzione, tagli e censura, alcune riflessioni sulla situazione artistica, culturale e politica dell'Italia di oggi.
 

----------------------------
SCUOLA DI CINEMA TRIENNALE: SCARICA LA GUIDA COMPLETA!

----------------------------

    ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI SENTIERI SELVAGGI

    Le news, le recensioni, i corsi di cinema, la riviste, i libri, gli eventi e tutte le nostre iniziative