DVD – "Sentirsidire quello che i genitori non vorrebbero mai" di Giuseppe Lazzari

sentirsidire quello che i genitori non vorrebbero maiAnno: 2011
Durata: 90' 
Distribuzione: Universal Pictures
Genere: Drammatico
Cast: Francesco Mariottini, Vincenzo Taormina, Luciana Alzati, Enzo Giraldo, Francesco Nicastro, Michele Maddaloni, Thomas Cibelli
Regia: Giuseppe Lazzari 
Audio: Italiano/Dolby Digital 5.1
Sottotitoli: Italiano
Contenuti extra: Dietro le quinte
 
 
 
 
 

 

 
 
 
IL FILM
Lontana la telecamera riprende dall’alto la città di Brescia per poi entrare nell’intimità della vita di Ludovico (Francesco Mariottini) un ragazzo viziato, cresciuto tra i soldi della famiglia e l’amore della tata che ormai è un ricordo lontano. La quotidianità scorre tra l’alcol, le discoteche e al bar con gli amici, distante da quella casa dove regna un silenzio colmo di contraddizioni. Suo padre, un ricco e facoltoso ingegnere non c’è mai per la famiglia, per sua moglie e i suoi figli che  ha sempre distratto con l’irresistibile rumore delle banconote sfilate distrattamente dal portafogli, infimo surrogato di un contatto che non vuole esserci e che non c’è mai stato. Con le tasche piene e il cuore infranto, dentro di lui cresce il mostro alimentato dall’avarizia del sentimento che lo porta ad infrangere tutte le regole, ad odiare tutto ciò che lo circonda fino alla cosciente autodistruzione. Dall’altra parte del paese, ad Agrigento, vive Filippo (Vincenzo Taormina), anche lui un giovane uomo in cerca di autoaffermazione, un ragazzo che ha sempre sudato per ottenere quel riscatto sociale capace di compensare il sacrificio di un padre operaio, che ogni giorno esce di casa senza sapere se tornerà vivo e con qualche spicciolo in tasca. Due vite distanti, due mondi paralleli che finiscono per incontrarsi quando entrambi sono costretti ad immolare l’unica cosa rimasta di loro proprietà: il corpo. Tra i due nasce un’amicizia sincera, un rispetto reciproco che unisce queste due anime distanti e allo stesso tempo affini, tormentate dal male incurabile dell’indifferenza. Così “le necessità urgenti” messe davanti ai sogni di Filippo si scontrano con quel “di più” che Ludovico ha sempre avuto, trascinandoli in un percorso di crescita che li farà diventare uomini consapevoli della ricchezza racchiusa nella loro diversità. Sentirsidire quello che i genitori non vorrebbero mai di Giuseppe Lazzari è il primo film italiano girato in 4K, la nuova tecnologia in alta definizione che da valore all'immagine tentando di nascondere la piattezza dell'interpretazione un pò troppo acerba e impersonale dei giovani attori Francesco Mariottini (star della 7º edizione di Amici) e Filippo Taormina.
 
 
 
IL DVD
Il film Sentirsidire quello che i genitori non vorrebbero mai è stato fermo per oltre un anno nel mercato della distribuzione, ricevendo in cambio il sostegno del popolo dei social network che lo ha richiesto a gran voce la sua uscita, tanto da attirare l'attenzione di una major del calibro della Universal. Assieme a Dance for life  di Francesco Mazza, il film è l'esordio cinematografico per una star del piccolo schermo, Francesco Mariottini, lanciato dalla trasmissione Amici, edizione numero 7. Il film è anche il primo in Italia ad essere stato girato in 4K, la nuova tecnologia in alta definizione (Il suo formato informatico si chiama: Quad High Definition) ed esce in dvd arricchito dal contenuto speciale: il dietro le quinte in cui il regista stesso si mostra al pubblico durante le riprese. Interessante l'attenzione alla performance attoriale dei giovanissimi attori che interpretano i due protagonisti durante l'infanzia.

---------------------------------------------------------------------

---------------------------------------------------------------------