DVD – "Un mondo d'amore", di Aurelio Grimaldi

Il maestro mai negato Pasolini rivive con dolente rarefazione nel biopic del regista siciliano immerso nel b/n di Massimo Intoppa di ascetica morbidezza e in silenzi protratti, sguardi sfuggenti e abbassati, pose dai pittorici valori formali per un cinema sbilanciato, mancato e malato ma pudicamente ammirevole

-----------------------------------------------------------
UNICINEMA LAST MINUTE! – UNA NUOVA IDEA DI UNIVERSITÀ. APERTE ANCORA LE ISCRIZIONI PER IL 2023!


-----------------------------------------------------------

TITOLO ORIGINALE: id.

----------------------------
SENTIERISELVAGGI21ST N.12 – COVER STORY: TOM CRUISE, THE LAST MOVIE STAR

----------------------------

REGIA: Aurelio Grimaldi

--------------------------------------------------------------
DARIO ARGENTO – L’AMORE E IL TERRORE, A CURA DI GIACOMO CALZONI

--------------------------------------------------------------

INTERPRETI: Arturo Paglia, Guja Jelo, Fernanda Pannullo, Renato Cecchetto, Gaetano Amato


DURATA: 83'


ORIGINE: ITALIA 2003


DISTRIBUZIONE: Millennium Storm


FORMATO VIDEO: 1.85:1


AUDIO: Italiano in Dolby digital 5.1


SOTTOTITOLI:


EXTRA:


 


 


IL FILM  


 


 


Caserma dei carabinieri di Casarsa, 12 ottobre 1949. Pasolini (Arturo Paglia) ha appena 27 anni quando viene incriminato per atti osceni e corruzione di minori. Oltre ad essere già poeta ed insegnante è anche segretario cittadino del Partito Comunista. Il mondo nel quale ha vissuto improvvisamente lo taccia di indegnità e depravazione e nel crollo gli rimangono a fianco solo la madre e pochi amici. La fuga dal Friuli, assieme alla figura materna, ha per destinazione la casa di uno zio a Roma, dove inizierà la seconda fase della sua vita, quella più nota e celebrata. Grimaldi gira con uno stile pudico e rarefatto, aiutato anche dal magnetico b/n di Massimo Intoppa e al pacato montaggio di Giuseppe Pagano. Ne emerge un ritratto personalissimo di una figura artistica dalle idee più o meno condivisibili ma pur sempre geniale, capace di compiere un passaggio di enorme complessità come quello dalla scrittura saggistica e poetica alla pratica di regista cinematografico con disarmante facilità, come dimostra quel meraviglioso capolavoro d'esordio che porta il nome di Accattone, girato con un bagaglio tecnico che avrebbe disarmato anche il più sfrontato profano. Grimaldi forza dolcemente dall'interno il biopic già nella colonna sonora con quell'incipit commovente in cui "La terza notte" cantata da Neil Sedaka s'insinua con assoluta incoerenza cronologica (la canzone fu composta 15 anni dopo i fatti narrati) ma con totale aderenza al clima di umori, sentimenti e sensazioni in campo, divenendo lungo il film il leit-motiv musicale della pellicola. E la sua regia tattile cattura a suo modo le sensibilità e le lacerazioni non solo di un uomo eccezionale, ma del mondo che gli ruota intorno, ancora da ricostruire e ancorato al proprio immobilismo morale ma nel quale s'intravede un'ansia di rinnovamento che vi germoglia, come esemplarmente viene mostrato nella Roma popolana, sofferente ma di lucente vitalità in mezzo alla quale vaga il Pasolini "in fieri" di Paglia, in attesa di trovare quei varchi che gli permettano di esprimere la propria creatività prima di lasciarci su quella spiaggia dell'Idroscalo di Ostia nella notte del 1° novembre del 1975. Proprio in quella periferia suburbana della quale, per un inquietante scherzo del destino, era stato cantore cartaceo e pellicolare.

IL DVD 


 


Il dvd è di buona qualità con audio Dolby Digital a 448 Kbps e formato video 1.85:1. La qualità video del digital versatile disc esalta la bellissima fotografia in b/n di Massimo Intoppa, donando evidenza massima ai chiaroscuri, al gioco sottile e a volte virulento tra ombre, penombre e violente luci che attraversano le stanze del potere o inondano i campetti di periferie impolverati da "ragazzi di vita" che tirano calci al pallone. Purtroppo sono completamente assenti ogni sorta di extra che avrebbero potuto illustrare, ad esempio, la genesi di questo personalissimo biopic nella mente del regista-sceneggiatore e scelte tecnico-espressive come quella del b/n.


 


 


ACQUISTA IL DVD

--------------------------------------------------------------
LAST MINUTE SCUOLA TRIENNALE 2022-23

--------------------------------------------------------------

    ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI SENTIERI SELVAGGI

    Le news, le recensioni, i corsi di cinema, la riviste, i libri, gli eventi e tutte le nostre iniziative