È morta Kelly Preston

È morta ieri a Houston a 57 anni Kelly Preston per un tumore al seno con cui stava combattendo da due anni. L’attrice americana era sposata dal 1991 con John Travolta che aveva conosciuto sul set di Gli esperti americani, una commedia diretta da Dave Thomas nel 1989. Marito e moglie sono tornati a recitare insieme 11 anni dopo in Battaglia per la terra (2000) di Roger Christian e, recentemente, in Gotti – Il primo padrino (2018) di Kevin Connolly rispettivamente nei panni del boss mafioso italo staunitense John Gotti e della fedele moglie Victoria.

Modella e attrice, ha avuto un piccolo ruolo all’inizio degli anni ’80 in Christine – La macchina infernale (1983) di John Carpenter. Si è fatta notare alla fine degli anni ’80 in I gemelli (1988) di Ivan Reitman dove è la donna di cui si innamora Arnold Schwarzenegger e, nel decennio successivo, nei panni della giornalista Kelly Houge in Dal tramonto all’alba (1996) di Robert Rodriguez e in Jerry Maguire (1996) di Cameron Crowe. Il ruolo più bello glielo ha offerto Sam Raimi in Gioco d’amore (2000). La scena in cui all’aeroporto guarda la partita di baseball in tv in cui sta giocando Billy (Kevin Costner) con cui ha avuto una tormentata e appassionata storia d’amore, è una delle vette del cinema sportivo-sentimentale del nuovo millennio.

---------------------------------------------------------------------
APERTE LE ISCRIZIONI PER UNICINEMA E SCUOLA DI CINEMA

---------------------------------------------------------------------

 

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *