È morto Melvin Van Peebles, padre della blaxploitation

Il regista e attore afroamericano è scomparso l’altro ieri a 89 anni. Tra i suoi titoli più famosi L’uomo caffellatte e Sweet Sweetback’s Baadasssss Song.

Ci ha lasciato martedì 21 settembre a 89 anni Melvin Van Peebles, considerato il cineasta che ha dato vita alla blaxploitation nel 1971 con il suo terzo lungometraggio, Sweet Sweetback’s Baadasssss Song considerato dalle Pantere nere come il primo vero film rivoluzionario diretto da un afroamericano. L’anno prima aveva diretto per la Columbia uno dei suoi film più celebri, L’uomo caffellatte, che ha come protagonista un assicuratore bianco liberal che una mattina si risveglia nero.

Malgrado l’ottima accoglienza dei suoi primi lavori, Van Peebles però ha fatto fatica a lavorare anche per i suoi comportamenti provocatori. Dopo il musical Don’t Play Us Cheap (1973) dovrà attendere altri 16 anni prima di girare un altro film, Identity Crisis nel 1989.

Come attore, oltre a due ruoli secondari in Non giocate con il cactus (1985) di Robert Altman e Lo squalo 4 – La vendetta (1987), è stato diretto dal figlio Mario nei suoi due film più importanti, Posse (1993) e Panther (1985). Recentemente è apparso nel documentario Oscar Micheaux – The Superhero of Black Filmmaking di Francesco Zippel con una sua testimonianza.

--------------------------------------------------------------------
SCENEGGIATURA: Tutti i corsi in arrivo della Scuola di Cinema Sentieri selvaggi


--------------------------------------------------------------------

Il suo cinema ha influenzato alcuni dei più importanti cineasti afroamericani, a partire da Spike Lee e John Singleton.

 

---------------------------------------------------------------
UNICINEMA – UNA NUOVA IDEA DI UNIVERSITÀ

---------------------------------------------------------------

    ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI SENTIERI SELVAGGI

    Le news, le recensioni, i corsi di cinema, la riviste, i libri, gli eventi e tutte le nostre iniziative



    Rispondi

    Contenuto non disponibile
    Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"