È morto Omero Antonutti

Il noto attore e doppiatore è scomparso oggi ad Udine. Aveva 84 anni

È morto ad Udine l’attore e doppiatore Omero Antonutti.

---------------------------------------------------------------
BANDO N. 5 POSTI GRATUITI PER CORSO DI CRITICA DIGITALE

---------------------------------------------------------------

Nato a Basiliano (Friuli Venezia Giulia) nel 1935, esordì al cinema nel 1966 con un piccolo ruolo in Le Piacevoli Notti di Crispino e Lucignani ma divenne noto al pubblico nel 1977, quando interpretò Efisio Ledda,  il tirannico genitore del protagonista nel film dei fratelli Taviani Padre Padrone. Proprio con i fratelli Taviani Antonutti stabilì un lungo sodalizio artistico: con loro girò Kaos, La Notte di San Lorenzo, Good Morning Babilonia e Tu ridi. Ma fu diretto anche da altri grandi registi come Marco Bellocchio (La visione del sabba), Luigi Comencini (La Donna della domenica) e Spike Lee (Miracolo a Sant’Anna). Fu apprezzato anche in film come Benvenuto Presidente, I Banchieri di Dio (dove interpretava Roberto Calvi), Farinelli-Voce Regina di Gérard Corbiau e Romanzo di una strage di Marco Tullio Giordana, nel ruolo del Presidente  della Repubblica Giuseppe Saragat.

Attore eclettico, recitò anche in teatro e televisione ma soprattutto si dedicò tantissimo al doppiaggio. Dotato di un timbro di voce graffiante e autorevole, doppiò attori come Michael Gambon (in Il Discorso del Re), John Hurt (V Per Vendetta), Omar Sharif (Monsieur Ibrahim e i fiori del Corano), Robert Duvall (Terra di confine), ed Harry Dean Stanton (in Una Storia Vera di David Lynch), ma la sua carriera di doppiatore resta legata al grande Christopher Lee di cui fu indimenticabile voce italiana in film come Il Signore degli Anelli (Saruman) e Star Wars: La vendetta dei Sith (Conte Dooku)

Antonutti aveva 84 anni, ed è deceduto dopo una lunga malattia.

---------------------------------------------------------------
Ecco il nuovo Sentieriselvaggi21st #10: CYBERPUNK 2021, il futuro è arrivato

---------------------------------------------------------------

    ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI SENTIERI SELVAGGI

    Le news, le recensioni, i corsi di cinema, la riviste, i libri, gli eventi e tutte le nostre iniziative