Effetti collaterali

Effetti collaterali

Titolo originale: Side Effects

---------------- inserzione pubblicitaria ---------------

---------------------------------------------------------------
Interpreti: Rooney Mara, Channing Tatum, Jude Law, Catherine Zeta-Jones, Vinessa Shaw, David Costabile, Polly Draper, Laila Robins, Ashlie Atkinson
Origine: USA, 2013
Distribuzione: M2 Pictures
Durata: 101′

---------------- inserzione pubblicitaria ---------------
----------------------------------------------------------------

Emily (Rooney Mara – Millennium – Uomini che odiano le donne, The Social Network) soffre di frequenti crisi d’ansia, che non sembrano migliorare nemmeno quando il marito Martin (Channing Tatum – Magic Mike, 21 Jump Street) torna in libertà dopo aver scontato quattro anni per insider trading. Perciò la donna si rivolge al dottor Banks (Jude Law – Anna Karenina, Hugo Cabret), psichiatra di fama, che, dietro suggerimento della precedente psichiatra della donna, la dottoressa Siebert (Catherine Zeta-Jones – Broken City, The Terminal), le prescrive un farmaco in via di sperimentazione. Inizialmente i risultati appaiono eccellenti, ma poco dopo Emily comincia ad accusare dei vuoti di memoria. Quando Martin viene trovato morto sul pavimento di casa, brutalmente ucciso a pugnalate, tutti i sospetti conducono verso la donna.

Il film numero ventotto diretto dal cinquantenne Steven Soderbergh (Magic Mike, Knockout – Resa dei conti) è basato su una sceneggiatura originale di Scott Z. Burns, già al fianco del regista di Atlanta per The Informant! e Contagion. Allo sviluppo della storia ha collaborato il dottor Sasha Bardey, direttore aggiunto di psichiatria forense al Bellevue, uno degli ospedali psichiatrici più noti di New York. Dietro gli ormai usuali pseudonimi di Mary Ann Bernard e Peter Andrews, accreditati rispettivamente come montatrice e direttore della fotografia, si nasconde lo stesso Soderbergh. Le musiche sono del pluricandidato agli Oscar Thomas Newman (Skyfall, Wall-E). Girato tra Manhattan, Long Island e il Queens, Side Effects (che in origine avrebbe dovuto intitolarsi The Bitter Pill) è costato circa 30 milioni di dollari.
Presentato in concorso al Festival di Berlino 2013.

(A.A.)

 

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"