ENDGAME. Sogni per Bambine Ribelli

L’iniziativa della Cranio Creations di “traslitterare”, con Sogni per Bambine Ribelli, il fortunato Good Night Stories for Rebel Girls in un gioco semplice è, in tutti i sensi, una vittoria

“Ecco che ti insegnano a non splendere. E tu splendi, invece!” Sfogliando le pagine colorate di Good Night Stories for Rebel Girls, non può che riecheggiare in testa una delle frasi più belle scritte da Pier Paolo Pasolini. Il libro, ideato da Francesca Cavallo ed Elena Favilli, si inserisce nel percorso editoriale entusiasmante della Timbuktu Labs. Un’operazione di divulgazione infantile che, con un approccio al proprio piccolo pubblico unico, siamo certi, sarebbe piaciuta anche a Gianni Rodari. Non esistono, infatti, storie riservate solo ai più grandi. Le due autrici scelgono di raccontare con uno sguardo leggero ma mai superficiale o minimizzante le storie di grandi donne, in una rassegna che non è solo una (ricercata e mai banale) proposta di role model ma una vera e propria raccolta di racconti tratti da storie incredibilmente vere. È esaltante trovare, come protagoniste di favole per la buona notte, Claudia Ruggerini, Anna Politkovskaja o Marie Curie. Eroine che rivivono in racconti freschi e attenti, a metà strada tra una divulgazione storica rivolta all’infanzia e un intrattenimento mai riduttivo o offensivo. Il volume, come gli altri della serie, infatti, grazie anche alle illustrazioni evocative, sono oggetti preziosi da collezionare, una tipologia di prodotto di qualità e di valore ormai fondamentale per il piccolo bagaglio culturale di un bambino. Un tassello da inserire in un percorso fatto, dai libri di Roald Dahl, di Laura Oliviero o dai volumi sui dinosauri e i miti greci.

--------------------------------------------------------------------
Torna il BLACK FRIDAY di SENTIERI SELVAGGI


-----------------------------------------------------

---------------------------------------------------------------------
RIFF AWARDS 2020

---------------------------------------------------------------------

L’iniziativa della Cranio Creations di “traslitterare” Good Night Stories for Rebel Girls in un gioco semplice e dalle potenzialità commerciali enormi è, in tutti i sensi, una vittoria. Sogni per Bambine Ribelli porta nel mondo dei boardgame la filosofia del progetto di Cavallo e Favilli, puntando apertamente a un intrattenimento intelligente e a modo solare di fare educazione. Ispirandosi alle meccaniche di alcuni dei party game più amati e apprezzati (Dixit su tutti) il titolo ideato dalla Cranio (sviluppato da Simone Luciani), spinge i giocatori, soprattutto più piccoli, a una cooperazione divertita (giustamente si vince e si perde tutti insieme!), che sappia bilanciare creatività e svago, gioco e conoscenza. Avere come obiettivo quello di indovinare il nome delle tante eroine proposte da Sogni per Bambine Ribelli, usando associazioni visive ed emotive, un meccanismo che richiama perfettamente il mondo dei sogni evocato dai libri originali, diventa solo una scusa per aprirsi a prospettive inedite, a inventarsi favole in cui le protagoniste sono Artemisia Gentileschi o Alfonsina Strada. Un modo davvero efficace per indicare esempi e spiegare concetti, senza presunzioni o pedanterie. Diventa così un piacere ancora più grande giocare per riscoprire o approfondire la vita di grandi donne, tutte piccole bambine ribelli, trionfanti su un sistema putrido e ottuso che ha provato, invano, a insegnare loro a non splendere.

 

Editore: Cranio Creations
Autore: Alessandra De Cristoforo, Simone Luciani, Alice Mori, Margherita Morotti
Complessità: Facile
Durata: 20 min
Numero Giocatori: 2+
Anno: 2020
Prezzo consigliato:  € 19,99

------------------------------------------------------------------------
IL NUOVO NUMERO DI SENTIERISELVAGGI21ST #7