Esce il film "Angelo Bianco – il ragioniere della mafia"

di Federico Rizzo, in sala da domani.

Tratto dal romanzo omonimo di Donald Vergari, che gli è valso il Premio della legalità a Casal dei Principi (NA), il Premio Stella Fuorimetrica a Borghetto Santo spirito (SV) e il Premio in Tv di Piombino, Angelo Bianco – il ragioniere della Mafia è stato presentato in anteprima mondiale al Montreal film Festival, e al Manché du Film a Cannes. Il protagonista Lorenzo Flaherty (Quando il sole sorgerà, Un amore e una vendetta, Le due facce dell'amore) interpreta Angelo Bianco, un ragioniere di origini pugliesi trapiantato a Milano, che rischia la sua vita a causa dei debiti contratti dal gioco d'azzardo.

--------------------------------------------------------------------
UNICINEMA – UNA NUOVA IDEA DI UNIVERSITÀ

--------------------------------------------------------------------

Messo alle strette dal suo creditore, accetta la proposta di divenire "ragioniere della mafia" su scala mondiale. Ma in preda ad uno sfrenato delirio di onnipotenza, passa dal gestire i traffici delle maggiori organizzazioni criminali d'Italia allo sfidare i narcotrafficanti colombiani, mentre rilancia un piano marketing per superare la crisi del dopo Falcone e Borsellino. L'evolversi dei fatti lo condurranno a realizzare un ingegnoso piano criminale per uscire vivo dalla mafia, riguadagnando la sua libertà. il tour del film, inaugurato il 3 settembre con l'anteprima nazionale a Brindisi, ha già toccato le mete di Matera, Montescaglioso, Potenza, Calvello, Salandra e Ancona. Girato in Italia e in buona parte in Puglia e in Basilicata, dal 10 ottobre uscirà in più di 100 sale.

 

(s.p.)

--------------------------------------------------------------------
SCOPRI I NUOVI CORSI ONLINE DI CINEMA DI SENTIERI SELVAGGI


--------------------------------------------------------------------
------------------------------------------------------------------------
IL NUOVO NUMERO DI SENTIERISELVAGGI21ST #8