Fellini 100 – Un compleanno lungo un anno

La città di Rimini si prepara a festeggiare il compleanno di Federico Fellini con la manifestazione: Fellini 100 – Un compleanno lungo un anno.

--------------------------------------------------------------------

--------------------------------------------------------------------
Nato il 20 gennaio 1920 in via Dardanelli, Federico Fellini con la sua città natale ha sempre mantenuto un legame stretto, tanto da omaggiarla in Amarcord.
A distanza di 100 anni, Rimini diviene il centro delle celebrazioni per l’anniversario della nascita del Maestro: una serie di eventi nei luoghi che videro Fellini nascere, sviluppare i suoi sogni e le sue ispirazioni. Il programma ricco di appuntamenti si svilupperà per tutto il 2020. Dopo l’inaugurazione, il 14 dicembre scorso, della mostra Fellini 100. Genio immortale, le giornate salienti si svolgeranno nelle settimane dal 17 al 31 gennaio.
Durante la giornata del 19 gennaio, Ezio Bosso dirigerà la sua orchestra Europhe Philharmonic, con un programma che spazierà da Vivaldi a Mozart, da Bach a Beethoven. Non un omaggio classico per Fellini, ma per ricordare altri geni, che al suo pari hanno rivoluzionato arte e costume del proprio tempo e di quelli a venire.
Durante il pomeriggio invece, al Cinema Fulgor, i registi Marco Bellocchio e Marco Tullio Giordana, insieme al direttore della Cineteca di Bologna Gianluca Farinelli, saranno protagonisti di una conversazione sulla poetica e l’arte del cinema di Fellini, un dibattito che verrà moderato da Francesca Fabbri Fellini.
Lunedì 20 gennaio, sul palcoscenico del Teatro Galli salirà il maestro Vince Tempera, a dirigere la Simphonitaly orchestra e OLES di Lecce e del Salento. Per celebrare il compleanno a ritmo delle musiche che hanno reso immortali le pellicole del regista.
Durante la stessa giornata, la grande festa in piazza. Dal Castello Malatestiano partirà un corteo guidato da musicanti, figuranti e performance, fino a giungere in piazza Cavour per assistere allo spettacolo illusionista dell’acrobata Kai Leclerc, accompagnato dalla danzatrice Elisa Barruchieri.
Il 22 gennaio, invece, lo scrittore francese Daniel Pennac porterà in scena uno spettacolo teatrale tratto dal suo libro La legge del Sognatore, opera che omaggia il genio di Fellini.
Dal 3 al 5 aprile si svolgerà La settima arte – Cinema e industria. Per la festa del cinema di Rimini, eventi gratuiti e aperti al pubblico: masterclass, proiezioni, anteprime, mostre e letture.
Tra vari appuntamenti, si andrà avanti sino alla fine dell’anno, quando sarà inaugurato il Museo Internazionale dedicato al regista riminese.