"Festa di Liberazione della Brianza"

12 edizione della “Festa di Liberazione della Brianza”

17-27 Luglio
Polo Fieristico San Giuseppe
Osnago (Lc)

Torna anche quest’anno la FESTA DI LIBERAZIONE DELLA BRIANZA, dodicesima edizione. Dieci giorni di musica live, spettacoli teatrali, dibattiti quasi totalmente ad accesso gratuito. Il ricco calendario, dettato da imperativi come qualità, passione e militanza è stato selezionato con un occhio critico su ciò che ci circonda e ciò che è stato, senza che interessi commerciali o valutazioni o strategie sull’eventuale affluenza di pubblico costituissero dictat perentori. L’interesse principale dell’organizzazione, gestita da Arci “La Locomotiva”, è che la FESTA divenga un’occasione di scoperta e di approfondimento di realtà artistiche, culturali, politiche e sociali a cui spesso non viene concessa dovuta attenzione; che sia un luogo in cui l’ospite, sia esso artista o militante, moderato o autonomo, volontario o semplice curioso, si senta a proprio agio. In altri termini una serie di imput trasversali che si spera diventino scambio reciproco e duraturo.
3 gli spazi: Tendone, Birreria e Spazio Dibattiti, in cui sarà di scena la grande musica con I Mercanti di Liquore, Eugenio Finardi, Mark Olson, Folco Orselli, Gang, Tonino Carotone, Xavier Rudd, solo per citarne alcuni; una serie di incontri in cui ci si soffermerà sui problemi di oggi: si discuterà di lavoro con l’ex ministro Ferrero, di mafia con il presidente di Libera sulle Mafie, delle ragioni della sconfitta della Sinistra con Graziella Mascia, vicepresidente Sinistra-europea, della questione omosessuale con Vladimir Luxuria…e ancora tanto altro: cineforum, mercatino dell’usato, ristorante, pizzeria, libreria indipendente, bar e decine di bancarelle e stand di associazioni no-profit.  

CALENDARIO SPETTACOLI “FESTA DI LIBERAZIONE DELLA BRIANZA” (17-27 LUGLIO)

Giovedì 17 luglio        Tendone    Mercanti di liquore + Gianluca Grossi
                                        Spazio dibattiti    Marxismo e Cristianesimo

Venerdì 18 luglio        Tendone    Odissea Festival – danze popolari
                                        Birreria    Mauro Ferrarese duo + Johnnie Selfish & Broken-Hearted men band
                                        Spazio dibattiti    Il lavoro oggi con Paolo Ferrero
                                        Cineforum    “Le Ferie di Licu” di Vittorio Moroni

Sabato 19 luglio        Tendone    The Gang + Jo Mendola
                                        Birreria    The Groupies Fight Club
                                        Spazio dibattiti    Il Paese della Vergogna
                                        Cineforum    “4 mesi, 3 settimane, 2 giorni” di Cristian Mungiu

Domenica 20 luglio    Spazio dibattiti    L’occupazione italiana della grecia
                                        Birreria    Mark Olson Trio (USA)
                                        Cineforum    “I Cento Passi”, di Marco Tullio Giordana

Lunedì 21 luglio        Tendone    Mafie al nord! Antimafia al nord
                                        Cineforum    “Parole Sante” di Ascanio Celestini

Martedì 22 luglio        Tendone    Storie di amicizia e di guerra -Teatro
                                        Birreria    Stefano Vergani e l’Orchestra di Acapulco
                                        Spazio dibattiti    La pillola del giorno dopo
                                        Cineforum    “Uibù – Fantasmino fifone” di S. Niemann

Mercoledì 23 luglio    Tendone    Rock targato Brianza – Walter Tower + Juda + Crash Dive
                                        Birreria    Doppia Goccia + Mystic Vysion
                                        Spazio dibattiti    Le ragioni di una sconfitta e l’esperienza della sinistra europea
                                        Cineforum    “Grbavica – Il segreto di Esma” di Jasmila Zbanic

Giovedì 24 luglio        Tendone    Musica: The Fire + The Tide (SLO)
                                        Birreria    Folco Orselli
                                        Spazio dibattiti    Gruppi di Acquisto Solidale: dove vanno i GAS? Come sono strutturati?
                                        Cineforum    “Curioso come Gorge” di M. O’Callaghan

Venerdì 25 luglio        Tendone    Tonino Carotone (E) & Arpioni + Circo Abusivo
                                        Birreria    Dj set – Brianza Radio Attiva
                                        Cineforum    “Arthur e il popolo dei Minimei” di L. Besson
                                        Spazio dibattiti    Immigrati: cittadini o criminali?

Sabato 26 luglio         Tendone    Eugenio Finardi + Andrea Parodi band
                                        Birreria    Banda Putiferio
                                        Cineforum    “Paranoid Park” di Gus Van Sant

Domenica 27 luglio    Tendone    Xavier Rudd (AUS)
                                        Spazio di battiti    Vladimir Luxuria
                                        Cineforum    “Sicko” di Michael Moore

Tutti i concerti iniziano alle ore 21.30 nel Tendone e alle 22.00 in Birreria (ad eccezione di Mark Olson 21.30) mentre i dibattiti alle 21.00

Tutti gli spettacoli saranno al coperto e completamente accessibili ai disabili.

I concerti di Mauro Ferrarese e di Xavier Rudd sono organizzati in collaborazione con Italian Blues River

Tutti i concerti sono ad ingresso gratuito tranne:

Tonino Carotone (25 luglio) – Ingresso: 5,00 euro
Eugenio Finardi (26 luglio) – Ingresso: 10,00 euro
Xavier Rudd (27 luglio) – Ingresso: 10,00 euro

I PROTAGONISTI DELLA FESTA DI LIBERAZIONE DELLA BRIANZA 2008

Giovedì 17 luglio    Tendone    Mercanti di liquore + Gianluca Grossi
    Spazio dibattiti    Marxismo e Cristianesimo

I Mercanti di Liquore nascono a Monza a metà degli anni '90 e da allora di strada ne hanno fatta tanta, in lungo e in largo per l’Italia. Passando per l’esibizione al grande concerto tributo FABER a Genova nel 2000, alla composizione di ben 6 album,  alle collaborazioni con Marco Paolini. Il loro repertorio è costituito da brani originali e da rivisitazioni di Fabrizio De André. I MDL si caratterizzano per l'estro negli arrangiamenti e per la carica sul palco tanto da essere definiti un "power-folk trio".
www.mercantidiliquore.it
www.myspace.com/mercantidiliquore
www.myspace.com/gianlucagrossi

Marxismo e Cristianesimo. I problemi della società contemporanea: globalizzazione, organizzazione dei movimenti, scontri di civiltà e religiosi.
Intervengono:
– Giorgio Riolo – Presidente Associazione Culturale Punto Rosso
– don Alberto Vitali – Coordinatore Pax Christi Nord Italia

Venerdì 18 luglio    Tendone    Odissea Festival – danze popolari
    Birreria    Mauro Ferrarese duo + Johnnie Selfish & Broken-Hearted men band
    Spazio dibattiti    Il lavoro oggi con Paolo Ferrero
    Cineforum    “Le Ferie di Licu” di Vittorio Moroni

Damatra’: dammi retta in dialetto Brianzolo, ma anche gioco di parole con “Dama delle Tradizioni”. Il gruppo propone composizioni proprie e pezzi tradizionali. Un allegro repertorio di musiche e danze popolare da tutta l’Europa, con una predilezione per quelle francesi e italiane.
Vincenzo Caglioti: è uno dei più affernati organettisti del panorama Italiano, fondatore dei Baraban, forse il gruppo di musica popolare più longevo d'Italia e ha al suo attivo numerosi dischi.
Il Trio Arte Povera: è una nuova formazione, chitarra, percussioni contrabbasso che propone un repertorio folk
www.organetto.it/pages/caglioti.html
www.myspace.com/damatra

Mauro Ferrarese duo + Johnnie selfish & the Broken-Hearted Men Band
Serata in collaborazione con Italian Blues River

Il più quotato suonatore di dobro italiano torna alla festa di Osnago. Dopo un anno on the road, che lo ha portato in giro in tutta Italia, è pronto a scaldare le anime con la sua voce profonda e la sua mano maledettamente blues. In apertura la nuova ma interessante formazione “combat country” capitanata da Johnnie Selfish: un orgoglioso mix di musica americana vecchio stile, folk pionieristico di origine anglosassone, poetica proletaria e attitudine blues.
www.mauroferrarese.it
www.myspace.com/mauroferrarese
www.myspace.com/johnnieselfish
www.italianbluesriver.com

Contratto nazionale a rischio, aumento delle ore di lavoro, detassazione degli straordinari, flessibilita’ precarieta’, sicurezza…! IL LAVORO OGGI !!
Intervengono:
– Tino Magni – Coordinatore regionale sinistra democratica
– Dino Greco – Direttivo nazionale CGIL
– Paolo Ferrero – ex-Ministro Solidarieta’ Sociale PRC

Sabato 19 luglio    Tendone    The Gang + Jo Mendola
    Birreria    The Groupies Fight Club
    Spazio dibattiti    Il Paese della Vergogna
    Cineforum    “4 mesi, 3 settimane, 2 giorni” di Cristian Mungiu

The Gang, la storica band marchigiana, da decenni sulla cresta dell'onda e sempre fedele alla linea, ritorna ormai da tradizione ad Osnago. La formazione proporrà i suoi classici e durante la serata sarà in vendita il grande disco “Live at Osnago 2005” (BrianzaRadioAttiva 2006) nei quali è riuscita ad unire ai testi delicati e profondi un impatto sonoro fuori dalla norma. In apertura il cantautore siculo/brianzolo Jo Mendola.
www.the-gang.it
www.myspace.com/jomendola

The groupies fight club
Last 5 Minute – Good Mother– The Nerd Follia – Il vincitore di The Groupies Fight @ Sonica 2008
Come nei migliori ring le bands si sfideranno… no no non a pugni. Solo i virtuosismi musicali decreteranno il
vincitore.4 bands, 2 palchi, 2 pulsantoni numerici, 1 presentatore elegante. Un solo vincitore.
The Groupies Fight: una suonata epica.
The Groupies Fight: il primo contest dove le bands se le suonano per davvero.

www.myspace.com/thegroupiesclub
www.myspace.com/last5minutes
www.myspace.com/goodmotherock
www.myspace.com/nerdfollia
www.myspace.com/sonicafest2008

Il paese della Vergogna
Presentazione della raccolta dei testi tetrali scritti da DANIELE BIACCHESSI, vicecaporedattore di RADIO 24. Una panoramica completa sulle più gravi e controverse vicende dello stragismo italiano dal 1944 ad oggi. Sarà presente l’autore.

Domenica 20 luglio    Spazio dibattiti    L’occupazione italiana della grecia
    Birreria    Mark Olson Trio (USA)
    Cineforum    “I Cento Passi”, di Marco Tullio Giordana

Mark Olson,l’immenso fondatore dei Jayhawks si esibirà in Italia quest’estate per sole due date, e una di queste sarà all’interno della Festa di Liberazione di Osnago.
Mark Olson ha passato parte della sua vita sulla strada, alla ricerca di luoghi, volti e suoni da raccontare in un disco. Nato a Minneapolis ha attraversato l’Europa della quale oltre ai luoghi ha potuto apprezzare per osmosi lo spirito. Come commenta Michele Gazich (al fianco di Olson negli ultimi anni e fra i migliori violinisti italiani), Mark Olson è il Jean-Paul Sartre americano; nei suoi testi si respira l’esistenzialismo, il venir meno delle sostanze e la crescita della speranza nel soggetto. Presenta la sua ultima fatica “The salvation blues” (Hacktone 2007), già ottimamente recensito, accompagnato dal già citato Gazich al violino e alle tastiere e percussioni dalla scandinava Ingunn Ringvold.
www.markolson.com
www.myspace.com/markolsonmusic
www.michelegazich.it

L’occupazione italiana della grecia
Durante la serata proiezione del video documentario omonimo.
Interviene:
– Piera Tacchino – Associazione Piemonte-Grecia "Santorre di Santarosa
In collaborazione con l’Associazione Banlieue

Lunedì 21 luglio    Tendone    Mafie al nord! Antimafia al nord
    Cineforum    “Parole Sante” di Ascanio Celestin

MAFIE AL NORD! ANTIMAFIA AL NORD?
Ne parliamo con:
– Francesco Forgione già .Presidente Commissione Parlamentare Antimafia
– Frigerio Lorenzo – Ufficio presidenza Libera associazioni, nomi e numeri contro le mafie
– Andrea Di Stefano – Direttore VALORI mensile di economia sociale e finanza etica
– Dario Canossi – Leader della Folk Band ”I LUF”, autore ed interprete insieme a Flavio Oreglio del brano “Vorrei” dedicato a Felicia, mamma di Peppino Impastato
Modera: Alfio Nicotra – Segretario del PRC della Regione Lombardia

Martedì 22 luglio    Tendone    Storie di amicizia e di guerra -Teatro
    Birreria    Stefano Vergani e l’Orchestra di Acapulco
    Spazio dibattiti    La pillola del giorno dopo
    Cineforum    “Uibù – Fantasmino fifone” di S. Niemann

Lo spettacolo teatrale “Storie di amicizia e di guerra” è tratto da “Il cacciatore di aquiloni”. Con Enrico De Meo, Stefano Panzeri e con la regia di Renata Coluccini. – Compagnia Teatro Invito
E' la storia di 2 giovani ragazzi, la storia di un'amicizia, di un tradimento, di una colpa che non si può dimenticare.
La loro vita scorre tra  giochi, scorribande e conflitti fino al giorno in cui perderanno l'innocenza. L'infanzia finisce dietro un vicolo e poco dopo la Storia, quella terribile di un paese devastato, entra violenta nella vita dei due ragazzi, spazzando via ogni possibilità di infanzia. Lo spettacolo si concentra soprattutto sulla vicenda umana, spiando l'anima, dei due adolescenti protagonisti, in profondità
narrando, quindi, una vicenda che non ha confini, né territori, né tempo, ma al contrario possiede la stessa forza di un mito antico.
www.teatroinvito.it

Stefano Vergani, vincitore del Premio Tenco come emergente, torna in tour con il suo nuovo album “Chagrin d’Amour” (2007 – Bagana records), proponendo uno spettacolo da brivido, fatto di atmosfere retrò, emozionante per la sua intensità e la sua sorprendente genuinità. Stefano porta in giro un’esibizione capace di coinvolgere ogni singola persona presente fino a farla cantare a squarciagola come nelle migliori tradizioni popolari.
www.stefanovergani.it
www.myspace.com/stefanovergani

LA PILLOLA DEL GIORNO DOPO: chi si oppone al suo utilizzo? Chi l’utilizza? Quale  informazione sessuale?
Intervengono:
– dott. Silvio Vitale –  Ginecologo dell’Ospedale Sant’Anna di Torino.
– dott. ssa Margherita Pozza – Responsabile Consultorio ASL Lecco
In collaborazione con l’Associazione Luca Coscioni, cellula di Lecco

Mercoledì 23 luglio    Tendone    Rock targato Brianza – Walter Tower + Juda +  Crash Dive +  Pubblico Oltraggio
    Birreria    Doppia Goccia + Mystic Vysion
    Spazio dibattiti    Le ragioni di una sconfitta e l’esperienza della sinistra europea
    Cineforum    “Grbavica – Il segreto di Esma” di Jasmila Zbanic

www.myspace.com/watertoweritaly
www.myspace.com/judabox
www.myspace.com/crashdive

Il duo acustico Doppia Goccia dopo qualche mese di apparente silenzio, reduce dalle storiche aperture per Inti Illimani e Hado Ima & Watinoma, torna ad Osnago per  presentare il nuovo album "SULLA LINEA DI CONFINE". Canzoni folk dal sapore etnico e dal ritmo travolgente per danzare oltre i confini,oltre le frontiere e le zone rosse del pianeta.

www.doppiagoccia.it
www.myspace.com/doppiagoccia

“Le ragioni di una sconfitta e l’esperienza della sinistra europea”.
Interviene:
– Graziella Mascia – vicepresidenze Sinistra-europea
– Un rappresentante della DIE LINKE – Germania

Giovedì 24 luglio    Tendone    Musica: The Fire + The Tide (SLO)
    Birreria    Folco Orselli duo
    Spazio dibattiti    Gruppi di Acquisto Solidale: dove vanno i GAS? Come sono strutturati?
    Cineforum    “Curioso come Gorge” di M. O’Callaghan

The Fire = Non esistono più gli Shandon…non esistono più i Madbones… Quindi: Nuovo progetto di Olly, ex Shandon al fianco dei Madbones. Nuove sonorità, nuove idee, tutto nuovo insomma…Hard Rock Power
La band presenterà i brani del nuovo album, in uscita a fine estate, già trainati dal singolo “Elettrocabaret”. In apertura una delle rock/band più cool della penisola balcanica: The Tide.
www.thefiremusic.com
www.myspace.com/thefirerock

Folco Orselli da sempre canta e suona la chitarra e il pianoforte ma, soprattutto, sa scrivere grandi canzoni. I suoi testi possono rievocare antiche reminiscenze passate così come contemporanee fotografie della società dei nostri giorni, accompagnate da influenze musicali internazionali e nazionali che vanno dal blues, al funky e al jazz. Dopo gli ottimi riscontri ottenuti con il suo ultimo lavoro “MilanoBabilonia” (edito nel febbraio del 2007 da LifeGate), il cantautore milanese ha appena vinto il prestigioso Premio Recanati, che lo consacra definitivamente fra le più apprezzate espressioni del lirismo italiano.
www.folcorselli.it
www.myspace.com/folcoorselli

Gruppi di Acquisto Solidale: dove vanno i GAS?  Come sono strutturati? Sono embrioni di un sistema alternativo di consumare o anche di produrre rispetto al capitalismo? Hanno finalità ideali a cui tendere o si fermano alla qualita’ “etica” nel prodotto?
Intervengono:
– G. Vergani e  G. Viganò   –   Coordinatori della Retina dei GAS Brianza
– P. Trezzi GAS “La comunita’ della sporta” Lecco

Venerdì 25 luglio    Tendone    Tonino Carotone (E) & Arpioni + Circo Abusivo
    Birreria    Dj set – Brianza Radio Attiva
    Sapzio dibattiti    Immigrati: cittadini o criminali?
    Cineforum    “Arthur e il popolo dei Minimei” di L. Besson

Tonino Carotone è un personaggio già “culto” che non ha bisogno di presentazioni. Basta il verso del suo fortunatissimo singolo ” Me cago en el amor”:  “E' un mondo difficile: vita intensa, felicità a momenti e futuro incerto" per comprendere l’attitudine di un soggetto ben sopra le righe. Il nome d’arte è un omaggio a Renato Carosone che stima sopra ad ogni altro, ancor di più delle amatissime Mina e Rita Pavone. Anche membro dei Radiobemba dell’amico Manu Chao, che non esita a chiamare Tonino “Il Maestro”. Attenzione al suo album, presto in arrivo… sempre con la sua band preferita, gli Arpioni. In apertura i Gogol Bordello nostrani, i potentissimi e allegri Circo Abusivo, reduci da un tour in lungo e largo per l’Europa arrivano per iniziare questa grande serata di festa.
Ingresso: 5,00 euro
www.toninocarotone.eu
www.myspace.com/toninocarotone
www.myspace.com/circoabusivo

Immigrati: cittadini o criminali?
Assalti fascisti ai campi nomadi, decreti sicurezza, Centri di Permanenza Temporanea, cosa sta succedendo? Quali saranno le ripercussioni su di noi?
Intervengono:
– Dijana Pavlovic, Rom, attrice, candidata per la Sinistra Arcobaleno
– Edda Pando – Consigliera nazionale ARCI, coordinamento immigrazione
– Guerino Denega – Responsabile ufficio immigrazione CGIL Lecco

Sabato 26 luglio    Tendone    Eugenio Finardi + Andrea Parodi band
    Birreria    Banda Putiferio
    Cineforum    “Paranoid Park” di Gus Van Sant

Con una band completamente rinnovata, lo storico cantautore Eugenio Finardi, propone il suo nuovo spettacolo che, traendo spunto dall’omonimo quadruplo cofanetto, ripercorre i momenti fondamentali di una carriera lunga più di trent’anni, ricca di successi e brani entrati nel patrimonio musicale italiano. FINARDI inoltre si è oramai da tempo allontanato dai protocolli dell’industria discografica per seguire una sua personale ricerca musicale che lo ha portato a comporre il portoghese FADO, l’acclamato ANIMA BLUES, il trascenente IL SILENZIO & LO SPIRITO fino ad approdare alla Classica Contemporanea con il “Il CANTANTE AL MICROFONO”. Questa sera attraverserà alcuni di questi passaggi ma il suo spettacolo si baserà sulla riscoperta dei suoi grandi successi del passato, in un’atmosfera di rilassata intimità che darà modo ad Eugenio di dar sfogo anche alle sue doti di  intrattenitore oltre che di raffinato musicista. I fan avranno modo di apprezzare alcuni brani che Eugenio non esegue da tempo quali :Laura degli Specchi, Katia, Le donne di Atene e Wil Coyote e molte altre.
In apertura il cantautore canturino Andrea Parodi presnta il disco “Soldati” (Venus/Lifegate 2008)
Ingresso: 10,00 euro
www.eugeniofinardi.it
www.andreaprodi.comwww.myspace.com/andreaparodi

Banda Putiferio é nato come il progetto live del cd "Le Stanze dei giochi". Il nuovo album del gruppo è un progetto sul lavoro descritto in molte delle sue sfaccettature con uomini e donne, lavoratori e lavoratrici in tuta o giacca e cravatta che scoprono tutto d’ un tratto di essere sulla stessa bilancia senza ago, di trovarsi tutti allineati nel precario collante del “come sopravvivere?”.
Questo cd-libro "Attenzione! Uscita Operai" vede la partecipazione degli Yo-Yo Mundi, Lorenzo Monguzzi dei Mercanti di Liquore, i Gang, Steve Piccolo, Fiamma Fumana, Lou Dalfin, Michele Serra e Alberto Morselli. e il giornalista ed autore televisivo Michele Serra.
www.myspace.com/bandaputiferio

Domenica 27 luglio    Tendone    Xavier Rudd (AUS)
    Spazio di battiti    Vladimir Luxuria

Per qualunque fan di Ben Harper, di fronte a questo grandioso artista australiano, sarà amore a prima vista.
Xavier Rudd è nato a Torquay, Australia del Sud ed è cresciuto lì vicino, nei pressi di Bell’s Beach, spiaggia che tutti i cinefili ricordano per essere stata immortalata nel cult movie "Point Break". Non a caso, Xavier Rudd è appassionato surfista e di quello sport ha abbracciato anche la particolare etica neo hippie. Ecologista convinto, pacifista e persona dalla spiccata sensibilità esoterica, Rudd è un ragazzotto biondissimo con un fantastico talento.
Xavier Rudd, oltre che compositore raffinato, è one man band sbalorditivo: suona contemporaneamente chitarre (acustiche, elettriche e slide), armonica, percussioni varie azionate con i piedi. Ma soprattutto utilizza in modo stupefacente tre didgeridoo (lo strumento a fiato degli aborigeni australiani dal suono ipnotico e ammaliante) montati su altrettanti sostegni in modo che si possa insufflarli senza bisogno di usare le mani. La sua voce, dolce o ruvida, delicata o potente a seconda dei casi, è sempre altamente espressiva e assume, di volta in volta, i toni e i timbri dei suoi principali riferimenti artistici: Ben Harper e Paul Simon. Le sue sonorità sono un mix di ritmi folk, blues, rock e reggae con i suoni della natura e del deserto australiano, Rudd ha al suo attivo 4 album in studio (da poco uscito l'ultimo "White month") e ben altrettanti live. E sono proprio questi lavori dal vivo ad esaltare il valore di un personaggio che non ha eguali nel panorama internazionale. La sua musica, piena di charme, poesia ma anche di ritmi spumeggianti, parla di rispetto per le proprie radici, di non violenza, di attenzione verso l’ambiente e il popolo aborigeno.
Le sue canzoni riescono a toccare più corde emotive riuscendo anche a essere stilisticamente varie, sorprendendo persino l’ascoltatore più scafato, poiché i suoi compagni di viaggio musicali nelle sue varie esperienze per il mondo sono stati fra i più disparati da Ani Di Franco a  Natalie Merchant, da David Lindley all’amico fraterno Ben Harper fino ad arrivare a Jack Johnson.
L'ultimo anno di Xavier è stato all'insegna dei concerti e dell'impegno per la tutela dell'ambiente. Il suo tour a impatto zero ha infatti girato tutto il mondo, consacrando la sua crescente popolarità fino a giungere al grande concerto per Emergency in Piazza San Marco a Venezia e all’immenso festival di Glastonbury.
Serata in collaborazione con ItaIian Blues River. Ingresso: 10,00 euro

Vladimir Luxuria ed il circolo GLBTS “Renzo e Lucio” di Lecco si confrontano e raccontano su di una realta’ che molti vogliono tenere nascosta. La questione omosessuale. Ne possiamo parlare in un unico modo: la questione sociale e politica, del riconoscimento agli omosessuali, di pari diritti ed opportunita’. Contro le gerarchie. Contro la negazione dei diritti civili


 

Direzione artistica: ARCI “La Locomotiva”

 

Per ulteriori informazioni: www.rifondazionelecco.it
www.myspace.com/festadiliberazioneosnago