FESTIVAL DI ROMA 2012 – Inside the mind of… Roman Coppola

Charlie Sheen e Bill Murray in A Glimpse Inside the Mind of Charles Swan III

 

---------------- inserzione pubblicitaria ---------------
----------------------------------------------------------------

Sarà in concorso al Festival di Roma 2012 A Glimpse Inside the Mind of Charles Swan III (prime foto dal set, immagini ufficiali) scritto e diretto da Roman Coppola.

"È un film simile a quello di Wes" racconta Roman Coppola, che ha cosceneggiato con Anderson diversi film, tra cui l'ultimo Moonrise Kingdom "perchè parla di fantasie e di impulsi, anche di quelli che poi non trasformi in azioni. La scena di apertura vede Charlie che ha appena rotto con la sua ragazza e spinge la sua auto in una piscina: é quel tipo di figura rock n'roll alla Keith Moon… Non sono io, ma è una mia fantasia."

A Glimpse Inside the Mind of Charles Swan III, di Roman CoppolaCharlie Sheen è il protagonista Charles Swan (che è anche il nome di un pirata…) un playboy che ha basato la sua vita lavorativa sulle immagini (è un graphic designer di successo). Quando la sua giovane e avvenente fidanzata Ivana (Katheryn Winnick) gli spezza il cuore, Charles cade nel caos: fantasie di vendetta, in cui delira tra spionaggio e western, si imbatte in spie alla Bond e cowboy, allucinazioni, incubi che hanno a che fare con relazioni passate. Intervengono ad aiutarlo sua sorella Izzy (Patricia Arquette) il suo miglior amico Kirby (Jason Schwartzman) e il suo commercialista Saul (Bill Murray). Completano il cast Aubrey Plaza, Mary Elizabeth Winstead, Dermot Mulroney, e in un cameo, Stephen Dorff.

Sheen (ultimamente in Parto col folle, nella serie tv Due uomini e mezzo, più volte arrestato per comportamenti sopra le righe, alcool e droga, spesso in prima pagina per intemperanze varie ed esternazioni provocatorie, seguitissimo sui social network) è perfetto per interpretare un personaggio così bizzarro "un tipo in grado di guidare una Cadillac del '41 con uova fritte dipinte sulla portiera. […] Tutti sanno che Sheen è eccentrico e pieno di humor, ma credo che pochi si rendano conto che è anche un grande attore" dice Coppola. 

Nello spirito di una produzione non troppo costosa (sostenuta da The Directors Bureau, ma anche dalla American Zoetrope del padre Francis Ford Coppola) il regista racconta che molte delle riprese si sono svolte nella sua abitazione, saccheggiando il suo guardaroba e utilizzando vestiti acquistati a poco prezzo su eBay.

A Glimpse Inside the Mind of Charles Swan III - posterSi tratta ancora di una volta di un'incursione un po' nostalgica, tra l'universo stilizzato tipico dei film di Anderson & Coppola e un mondo che non esiste comunque più (o che è stato radicalmente trasformato dall'avvento delle nuove tecnologie): nel film, Charlie si occupa delle copertine dei vinili "cosa un po' ironica: oggi non esistono più figure come la sua, perchè non esistono più le copertine degli album. Ma a quei tempi c'era un sacco di lavoro creativo intorno al mondo del graphic design, e questo è sicuramente un punto di riferimento.

Non è proprio un film sul cinema, come CQ [esordio alla regia di Roman Coppola del 2000] che era pieno di riferimenti cinematografici, ma ha qualche somiglianza con All That Jazz [il celebre film di  Bob Fosse del 1979]".

Coppola ha già in mente due nuovi progetti, che ha annunciato nell'intervista rilasciata a luglio di quest'anno a Craig Skinner: un nuovo film in collaborazione con Jason Schwartzman e "un film con un cast interamente composto da bambini, nello spirito di Bugsy Malone (Piccoli Gangsters di Alan Parker, del '76, con una giovanissima Jodie Foster, rivisitazione in chiave musical-comica dell'era della malavita di Chicago, interpretata da ragazzini).

In USA A Glimpse Inside the Mind of Charles Swan III uscirà nelle sale per A24, nuovo distributore indipendente, a partire da febbraio 2013.

---------------- inserzione pubblicitaria ---------------

---------------------------------------------------------------